“Abitare la citt “, riqualificazione urbana e rigenerazione del patrimonio edilizio assi portanti per una trasformazione intelligente della citt . Il tema del convegno, promosso dall’Acen (associazione Associazione costruttori edili di Napoli, nella sala giunta della sede di piazza dei martiri), dall’Assocond (Associazione italiana condomini Napoli), da Pama Villa Matilde, con il patrocinio dell’Ordine degli avvocati di Napoli, dall’Anai (Associazione nazionale avvocati Iialiani, e la partecipazione del Lyons Club Napoli 1799, ha riproposto la necessit  di discutere da più angolazioni le differenze ma anche le possibili sinergie, tra due forme e tipologie di intervento di trasformazione di un territorio urbanizzato quali la riqualificazione appunto e la rigenerazione del patrimonio edilizio, con i suoi vincoli, le sue regole, le sue potenzialit  che sono alla base di investimenti di elevata rilevanza sociale.
La rigenerazione del patrimonio edilizio dismesso o degradato trasforma e migliora parti del territorio incentivando il mercato della casa e dell’abitare in generale.
Abitare la citt  vuol dire quindi politiche urbane e visioni strategiche di sviluppo che hanno ripercussioni ed effetti determinanti sulla vita degli individui che vivono nelle citt , nonch sul valore del patrimonio immobiliare.

La grave crisi economica e della finanza pubblica ha fortemente rallentato l’investimento sul recupero edilizio, sulla ricostruzione di parti della citt  ma ha anche trasformato il mercato immobiliare
«I prezzi reali delle case sono calati del 25% in sette anni e bastano sei annualit  di reddito familiare per comprare una casa (erano nove nel 2008) dichiara Mario Breglia, presidente di Scenari immobiliari Il mercato 2015 avr  un leggero incremento in termini di compravendite e una sostanziale stabilizzazione dei prezzi».
Ha moderato il convegno l’economista Massimo Lo Cicero, con interventi, oltre che di Mario Breglia, Presidente di Scenari Immobiliari, di Francesco Tuccillo, presidente ACEN, Ermanno Russo, assessore all’Urbanistica della Regione Campania, Maurizio De Tilla, avvocato, presidente Anai presidente Fbe, Amedeo Manzo, Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Napoli, Gennaro Vitale, vice presidente Acen, Prospero Piazzolla , presidente Confedilizia Napoli, Antonio Bocchetti, presidente Assocond Napoli, Augusto Cirla, presidente Assocond Lombardia, Alessandro Re, presidente Assocond Piemonte.