Un nuovo appuntamento newyorkese per il festival “Le conversazioni” ideato da Antonio Monda e Davide Azzolini, dopo gli incontri estivi capresi nella magica piazzetta Tragara. A New York per la sua decima edizione presenta un’altra rassegna di assoluto prestigio in tre delle più importanti istituzioni culturali della citt  la New York Historical Society, la Morgan Library & Museum e il Guggenheim Museum che si aggiunge alle autorevoli istituzioni partner del Festival.
Dal primo al 3 dicembre si terr  il ciclo di tre incontri con i grandi protagonisti della cultura americana che si confronteranno con Antonio Monda sul tema del 2015 “Rivoluzione”. Si comincia marted 1 dicembre 2015 alla New York Historical Society dove alle 18.30 Monda incontrer  lo scrittore e saggista Adam Gopnik, per tre volte vincitore del National Magazine Award for Essays and for Criticism.

Gioved 3 dicembre alla Morgan Library & Museum (alle 19.00) saranno protagonisti, insieme a Monda, i premi Pulitzer David Remnick direttore del New Yorker e la scrittrice americana di origini indiane Jhumpa Lahiri
che ha scelto l’Italia come sua patria culturale di elezione e ha esordito proprio quest’anno in lingua italiana, vincendo in Italia il Premio Viareggio.

La decima edizione si chiuder  il 15 dicembre al Guggenheim Museum (alle 18.30) con un ultimo speciale incontro con Don DeLillo (foto),
grande maestro della narrativa postmoderna americana, che torna ancora una volta a Le Conversazioni, dopo l’incontro con Monda tenuto a Capri nel 2014. L’evento è collegato alla grande mostra Alberto Burri The Trauma of Painting attualmente in corso al Guggenheim. Gli incontri potranno essere seguiti on demand su Liveontim.tim.it.

per saperne di più
www.leconversazioni.com