Il mare all’insegna della musica jazz. Il Pozzuoli Jazz Festival è ormai arrivato alla sua IV edizione e gode di un indiscusso successo riempiendo piazze e veri e propri siti archeologici. S, perch il primo appuntamento in programma per quest’estate datato 4 luglio ha avuto luogo nella straordinaria location delle rampe Causa e fuori il segregato della Chiesa del Purgatorio che conducono direttamente al Rione Terra, agglomerato urbano che costituisce il primo nucleo abitativo di Pozzuoli, abbandonato a causa dei danni subiti durante il fenomeno del bradisismo del 1970. Scenario insolito e molto suggestivo adesso controllato da due fedeli custodi e, per l’occasione, anche da un susseguirsi di concerti in strada, performance artistiche, degustazioni di vini (locali e non), workshop internazionali di musica jazz, reading e mostre organizzate dall’Accademia di Belle Arti di Napoli.
Il territorio fa da cornice ambientale e vero e proprio teatro dell’evento ciascuna data, infatti, sar  ospitata da una location di eccezione, “itinerante”, che avr  modo di presentare l’intera provincia, con l’intento di rendere protagonista la perla del golfo Partenopeo. Una manifestazione che fonde e diffonde il fascino della musica con l’incanto dei luoghi, come scrive Antimo Civero, direttore artistico del Festival.
Le date, a pagamento e non, si snocciolano durante l’intero mese di luglio con artisti di fama internazionale e anteprime mondiali che vanno distribuendosi lungo ogni principale scenario storico o semplicemente d’effetto, a rendere il tutto ulteriormente emozionante. L’evento, organizzato con il patrocinio del Comune di Pozzuoli e la Capitaneria di Porto Guardia Costiera dall’Associazione “Jazz and Conversation”, chiuder  il suo programma con un ultimo appuntamento previsto in data 21 luglio 2013 alle ore 20 presso un’area naturale tra le più belle in Italia, visitata annualmente da numerosissimi studiosi e turisti il Vulcano Solfatara.

In foto Mz Dee e Maurizio Pugno Large Band durante la serata del 10 luglio presso la suggestiva “Darsena” (“o Valjone”), in concerto gratuito ai piedi del Rione Terra.
Il festival proseguir  fino al 21 luglio 2013, comprendendo tante altre date che potrete conoscere consultando il sitowww.pozzuolijazzfestival.it