Di origine cilentana, la napoletana Licia Fierro, gi  docente di storia e filosofia nei licei classici romani, presenta il suo esordio letterario mercoled 15 ottobre, alle 17.30 al bistrot del Mercadante con Francesco Paolo Casavola e Ermanno Corsi. L’evento è organizzato è in collaborazione con la Fondazione Adone Zoli.
Protagonista del libro “Dalla via mulattiera” (edizioni TerreSommerse) è la signorina De Lollis. Viene da un “borgo-villaggio-paese” arroccato su alte colline da cui si aprono squarci immensi di luce sul mare dei greci. Tradizione e modernit  confliggono nella sua stessa famiglia anche a lei, fanciulla, tra maschi padroni, è concesso di studiare nella grande citt . La formazione si compie in collegio; qui le esperienze più importanti della conoscenza si susseguono e l’io narrante ne tiene il filo intrecciando i personaggi in una atmosfera di reciproca complicit .
All’universit , i suoi mondi prima si sovrappongono, fino a farne prevalere uno, in un intreccio di incontri, storie, passione politica e umana, delusioni, speranza nella grande utopia. I personaggi di Sara, Tommaso, Teo, Elmo assumono un ruolo centrale nello sviluppo del romanzo; il dialogo del vissuto incalza sia come strumento espressivo, sia come metodo per cogliere nell’immediatezza la nascita dell’amore, la militanza politica, la rovina e il riscatto.
Napoli è la citt  piena di contrasti in cui tutto scorre; il sud si delinea nella grande cornice con nostalgia. Nella difformit  delle anime si mantiene ferma una corale empatia, finch ciascuno percorrer  la sua strada.

In foto, la copertina del libro e l’autrice

LIBRI & CAFF
Bistrot letterario nel Teatro Mercadante
Piazza Municipio, 79 – 80133 Napoli
Tel. 08118990753 3486358699
metroartbookstore@gmail.com