Negli ultimi mesi ci siamo occupati, molto spesso, sempre più felicemente, delle iniziative culturali, ludiche, ricreative, comunque importanti, nate a Scampia, o in altre zone cosdette “a rischio” dell’hinterland napoletano. Ci sarebbe, in realt , cos tanto da dire, da scrivere, da sottolineare, che continuando di questo passo non basterebbero pochi articoli per descriverle tutte. Scampia è un motore di idee, un calderone di iniziative che si coniuga a stento con la classica immagine del quartiere, troppo spesso mediaticamente sfruttata.
In ordine di tempo, ultima iniziativa “scampiana” si terr  luned 27 ottobre 2014, quando, alle 18.30, nell’Aula Sant’Ignazio del Centro di Formazione "Alberto Hurtado”, in viale della Resistenza, 27/31, sar  presentato il libro "Percorsi d’arte in Italia" (Rubbettino, in foto la copertina), a cura di Enzo Le Pera. Si tratta di un volume a colori, di 320 pagine, che contiene una scheda di duecentocinquanta artisti, nazionali e internazionali, con la pubblicazione di due opere e una nota biografico-critica.
L’incontro è inserito nella teoria dei seminari formativi della serie “Conversazioni sull’arte contemporanea”, promosso dal dott. Maurizio Vitiello, docente della Fondazione Humaniter di Napoli, critico d’arte e Responsabile Area Cultura e Arti Visive dell’Associazione Nazionale Sociologi Dipartimento Campania, che intervister  Enzo Le Pera. Quest’ultimo, per chi non lo conoscesse ancora, è un personaggio sui generis, autore di molteplici volumi sullo stato dell’arte, tra cui, ad esempio la “Mappa degli esperti d’arte”, edito da “Le nuvole” nel 2007.
L’iniziativa si svolger  proprio con il coordinamento della Biblioteca “Le nuvole”, con la partecipazione, in qualit  di ospite di Antonio Sposito, presidente dell’associazione nazionale sociologi Dipartimento Campania. Sono previsti, inoltre, interventi e contributi di Antonio Caferra, Pino Cotarelli, Carlo Spina e Franco Lista. Maria Rosaria Riccio curer , inoltre, la lettura di alcuni brani del volume. Buon lavoro a tutti, dunque. Nella speranza che queste iniziative valgano, ancora di più, a stimolare la fantasia e la voglia di fare dei cittadini di Scampia. Qualora ce ne fosse ancora bisogno. Ma prima ancora, sperando che questi incontri non passino sotto il silenzio dei media, troppo spesso impegnati a denigrare, piuttosto che documentare.

Per saperne di più
081.543.17.26 | bibliotecalenuvole@gmail.com
www.centrohurtado.it