Turismo enogastronomico, cibo gourmet, percorsi culturali, il top dei servizi. Sono i doni nelle prime gift box concepite esclusivamente per i Campi Flegrei presentate al Cala Moresca di Bacoli. Un’idea dell’imprenditore Roberto Laringe, presidente di Federalberghi Campi Flegrei, che per promuovere il turismo in Italia e all’estero ha lanciato gli esclusivi cofanetti, accompagnati da una guida ricca di itinerari culturali, con un focus sull’archeologia subacquea.
Gli ospiti hanno potuto assaggiare inventate dallo chef del ristorante Caracol Angelo Carannante, che dal 2018 saranno prodotte in vasetti di vetro da offrire ai clienti o acquistabili on line: genovese di mare, passatina di cicerchie e chutney di pomodoro. Le salse sono preparate rigorosamente con i prodotti (foto) del territorio a km zero.
Al Christmas Party hanno partecipato, tra gli altri, questi i sindaci flegrei, Giovanni Picone e Giuseppe Pugliese, nonché l’assessore al turismo del Comune di Pozzuoli Maria Teresa Moccia Di Fraia.
 Speciale degustazione dei finger food del   resident chef Enzo Giovanni, a cui si sono aggiunti quelli dello Chef Camillo Pandolfi de Il Gabbiano, Luciano Coppola di Villa Eubea e Giovanni Marotta deI Kora.
In tutte le strutture del Gruppo Laringe e dei Campi Flegrei si è registrato negli ultimi anni l’aumento di turisti anche nel periodo invernale, attratti dal clima, dalla cucina, dall’archeologia, dai parchi naturali e dai luoghi ricchi di storia. I visitatori vogliono sì soggiornare e conoscere il territorio, ma anche sposarsi.
L’essenziale: fare rete per estendere e migliorare  gli standard qualitativi di riferimento in tutte le strutture dei Campi Flegrei, dando vita a un’unica offerta e a un marchio di qualità che tutti devono obbligatoriamente raggiungere, per offrire ai turisti il meglio.