Il Teatro di San Carlo ha finalmente il nuovo direttore artistico.
Il maestro Vincenzo De Vivo, salernitano, del 1957, esperto di musica e di organizzazione teatrale. Organizzatore musicale nelle istituzioni più prestigiose del settore. Un curriculum di tutto rispetto, ha ricoperto ruoli direttivi e consultivi presso istituzioni musicali europee.
A presentare la figura di spicco internazionale è il Consiglio di amministrazione del Real Teatro di San Carlo.
Maurizio Maddaloni dice che la nomina di De Vivo è stata il frutto di una condivisione unanime del cda, un organismo tecnico che non subisce invasioni di campo della politica, cos come un tempo non molto lontano.
La sovrintendente Rosanna Purchia parla di clima produttivo e di confronto dell’attuale organismo di gestione di uno dei primi massimi europei. La scelta di De Vivo è stata fatta nell’ottica di una persona che sapesse valorizzare la “squadra”, oltre ad essere una scelta di ricambio generazionale. Una nomina dallo sguardo territoriale ed internazionale allo stesso tempo. Insomma la persona giusta al posto giusto.
L’assessore alla promozione culturale della Regione Campania Caterina Miraglia ha sostenuto che la nomina di De Vivo rappresenta l’ultimo tassello per essere completi ed armonici, un ruolo straordinario, quello di direttore artistico, dato ad un campano.
Vincenzo De Vivo tratteggia un’offerta culturale che avr  una identit  nella futura programmazione, si coniugher  tradizione e innovazione.
Non solo ‘700 napoletano ma studio, ricerca e revisione della tradizione del San Carlo. Dovranno esservi novit  sempre, anche quando si programma un’opera di repertorio.
Si infrange il divieto del solo teatro di corte, serio, ci saranno anche rappresentazioni comiche.
Nei propositi il San Carlo dovr  essere in grado di rileggere la tradizione con uno sguardo nuovo, avr  una visione internazionale innanzitutto alla ricerca di nuovi talenti.
Insomma i titoli non rappresenteranno una scelta casuale, vi sar  programmazione, scelta ponderata.
Per il sindaco di Napoli, presidente della Fondazione Teatro di San Carlo Luigi De Magistris un incarico, quello di De Vivo, che completa mesi di intenso lavoro, arrivato grazie ad un importante sinergia tra le istituzioni, che render  il Teatro di San Carlo sempre più aperto alla citt  e alla partecipazione dei suoi cittadini e delle sue cittadine.

In foto, Vincenzo De Vivo