Due grandi eventi in una grande, anzi grandiosa piazza napoletana, qual è quella del Plebiscito, caratterizzeranno la stagione estiva del Teatro San Carlo di Napoli.
Dopo l’enorme successo dello scorso anno, che ha visto numeri davvero imponenti e grandi nomi della musica e del balletto come Zubin Mehta con la Nona Sinfonia di Beethoven e Roberto Bolle, il Teatro San Carlo, grazie al nuovo investimento di risorse finanziarie dell’Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali della Regione Campania, presenter  al pubblico due grandi eventi molto diversi tra loro, ma accomunati dallo stesso spirito di rilancio e di sviluppo turistico per la citt .
La prima serata sar  il 17 luglio, alle ore 21.30 e vedr  la partecipazione dell’Orchestra e del Coro del Teatro partenopeo insieme con l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dirette da Antonio Pappano con un intero concerto dedicato a Verdi dal titolo Verdi Gala!. Saranno eseguite arie dalla Luisa Miller, il Nabucco, Il Trovatore, I Vespri Siciliani, l’Aida, l’Otello e il Prologo del Mefistofele di Arrigo Boito con la partecipazione del coro di voci bianche. I quattordici metri di palco, con una superficie di quattrocento metri quadrati, ospiteranno per l’evento quasi quattrocento persone contemporaneamente tra coro e orchestra oltre ai quaranta bambini del coro di voci bianche.
Il secondo evento sar  a pochi giorni di distanza e si terr  il 20 luglio sempre alle 21.30 con un recital del pianista Giovanni Allevi. Un target sicuramente diverso: si tratta infatti di un concerto per giovani e giovanissimi con un prezzo davvero simbolico per l’acquisto del biglietto, in vendita gi  da oggi (5 o 10 euro).