Entusiasmo, attesa e curiosit . Per il prossimo cartellone (2015/16) del Nuovo Teatro Sancarluccio (Via San Pasquale n. 49, Chiaia, Napoli). Un calderone di idee, spettacoli e iniziative che non possono non sorprendere, data la presenza di numerosi artisti napoletani e del panorama nazionale, molti dei quali in ritorno a Napoli.
Si partir  il 22 ottobre, con lo spettacolo “Affari illegali di famiglia” di Emanuela Giordano, messo in scena da Rosaria De Cicco. Il 29 ottobre sar  la volta di Gina Perna che andr  in scena con un testo di Manlio Santanelli “Virginia e sua zia”. Il 5 novembre potremo assistere allo spettacolo “La Sposa” di Loredana Simioli. Il 19 novembre l’attore e regista partenopeo Benedetto Casillo, dopo oltre trent’anni, ritorner  sul palco dove mosse i suoi primi passi d’attore con “Io sono nato qui”. Dal 3 dicembre andr  in scena “Statue Unite” con Veronica Mazza ed Eduardo Tartaglia, che ne cura anche la regia mentre dal 17 dicembre Patrizia Spinosi e Maurizio Murano si esibiranno in “Passioni Incantate”.
Il compito di inaugurare il palcoscenico del teatro di Chiaia per l’anno nuovo spetter  a Stefano Sarcinelli, in scena a partire dal 7 gennaio, con “Affabulescion” cui seguir , dal 21 gennaio, “Io la canto cos”, omaggio a Gabriella Ferri, di e con Antonella Morea per la regia di Fabio Cocifoglia. “Non farmi ridere sono una donna tragica” è invece il titolo del nuovo spettacolo che, la coppia composta da Gea Martire e Massimo Andrei, porter  in scena a partire dal 4 febbraio. Dal 3 marzo, Marco Cavallaro e Claudia Ferri saranno i protagonisti di “That’s Amore” uno spettacolo esplosivo che ha riscosso grande successo in tutta Italia; dal 10 marzo, invece, Giovanni e Matteo Mauriello porteranno in scena “Pulcinella e compagnia bella- un racconto a due voci”, di Paola Ossorio con musiche originali di Gennaro Mazzocchetti. “Attori o personaggi?” è il titolo dello spettacolo cui si potr  assistere dal 24 marzo con l’inedito duo formato da Ernesto Lama e Rosaria De Cicco.
Il 1 marzo sar  il turno dell’attrice romana Michela Andreozzi con “Maledetto Peter Pan”, di Michele Bernier e Marie Pascale Osterrieth e diretto da Massimiliano Vado; il 7 aprile, con “The best of Rimbamband” torner  la Rimbamband, eccentrico gruppo di musicisti-cabarettisti pugliesi che, nella scorsa stagione hanno conquistato il pubblico napoletano.
Dal 21 aprile, l’originalissimo attore e regista Marco Mario De Notaris porter  in scena “Millesimi” con Giovanni Giuliani, Milena Mancini, Luca Saccoia, Luciano Saltarelli, Giampiero Schiano e Pietro Tammaro. Il 28 aprile ancora protagonista Patrizia Spinosi con lo spettacolo “Da Marechiaro a Manhattan – Canzune e songs tra Kurt Weill, Cole Porter e Salvatore Di Giacomo” – di Mariano Bauduin. Dal 5 maggio ci sar  Matteo Mauriello in scena con lo spettacolo “Orfano di madrelingua” di Paola Ossorio che ne cura la regia insieme a Bruno Buonincontri. La stagione si concluder  il 12 maggio con lo spettacolo “Corpi scelti – Trittico carnale” – di Angela Matassa, Anna Mazza, Roberto Russo con Miriam Candurro, Gioia Miale e Imma Pagano per la regia di Peppe Miale. Si sa, Napoli, nonostante l’ovvio calo della vendita dei biglietti dovuto a difficolt  economiche, vive per il teatro, per cui è facile aspettarsi, anche per quest’anno, una massiccia presenza nelle sale del Nuovo Teatro Sancarluccio.

Per saperne di più
www.nuovoteatrosancarluccio.it

Nelle foto, sopra, Patrizia Spinosi in "’Passioni inCantate" e Gioia Miale (sotto)