Brandon, il cui nome è un tributo all’indimenticabile Brandon Lee, è un ragazzo con un sogno nel cassetto vuole diventare una rock star. Ha imparato da autodidatta, fin da bambino, a suonare la chitarra, prendendo spesso in prestito quella di Morgan, non potendosene permettere una tutta sua.
Vive a Grey Land, un quartiere malfamato, dove domina la criminalit . Nonostante tutto, Brandon è riuscito a mantenere il suo buon cuore. Forse troppo, e non ha mai smesso di credere nei suoi sogni. E’ un ragazzo dal carattere forte, ribelle e sicuro di s. Da sempre il suo cuore batte per la sua compagna di banco Denise, ma è fidanzato con Michelle, la ragazza più bella e ricca di Haven Town, la sua citt , di conseguenza non gli sar  facile conquistare il cuore della sua amata.

Questo porter  Denise ad allontanarsi da lui
ma allo stesso tempo Brandon comincer  a vedere il suo sogno più vicino, raggiungendo il successo.
Ma come spesso accade ai giovani, venuti dalla strada, comincer  a essere schiavo del denaro e a perdere se stesso. Durante la sua carriera da rock star tuttavia Brandon riveler  di avere un altro sogno da realizzare, ancora più grande e importante di quello iniziale, e con l’aiuto del suo inseparabile e migliore amico Morgan, torner  sui suoi passi, riconquistando tutto ciò che gli appartiene, portando a termine le sue missioni.
Intrecci, amori, passioni, amicizie di un gruppo di ragazzi e i loro sogni. Tutto questo è “Il Sogno di Brandon” di Sabato Dolmetti, Edizioninuovaprhomos, pagg. 398, euro 15,00 (è possibile acquistarlo anche sui principali portali di e-cpmmerce, da Amazon a Mondadori).

La parola all’autore.

Allora parliamo con Sas  piuttosto che Salvatore.
Certo, meglio conosciuto cos.

Da quando la voglia di scrivere?
Sembrer  scontato ma sin da bambino scrivevo poesie, mille mestieri e accanto sempre l’agenda per poter scrivere qualsiasi sollecitazione mi pervenisse.

E la passione per la musica?
La musica rock ascoltando i Red Hot Chili Peppers, un gruppo formatosi negli Stati Uniti nel 1983. Più di 70 milioni di dischi venduti.

Come nasce “Il sogno di Brandon”?
Un romanzo nato più per caso che per volont , o forse come segno del destino che attendeva solo di essere scoperto. Prima di diventare un romanzo non era altro che un compito svolto da Sas  ai tempi delle scuole superiori. L’idea nacque quando riordinando la mia cameretta mi ritrovai tra le mani la copia in brutta del mio compito. Di l mi ricordai il mio sogno, il protagonista del compito era proprio Brandon e voleva diventare una rock star.

Circa 400 pagine, molte come primo impegno editoriale.
Ho lavorato due anni e mezzo per farlo vedere la luce il 1 luglio del 2013.

un lavoro autobiografico?
In parte s, è un lavoro autobiografico, ma solo perch il protagonista mi somiglia tantissimo nel carattere. Diciamo che inizialmente cercai di creare un personaggio che fosse il mio esatto contrario, e man mano che lo descrivevo mi rendevo conto che mi somigliava sempre di più.
In ogni caso Brandon sono quasi del tutto io, Haven Town è Napoli. Gray Land, dove domina la criminalit , è il quartiere di Ponticelli, dove vivo con la mia famiglia.

Nella foto, la copertina del libro

luned 2 settembre 2013