Una tempesta di passioni per aprire il cuore alla lettura. Ritornano gli “Incontri di lettura a voce alta”. Passioni è il tema di quest’anno. Passioni malate, inconfessabili, appetitose, che saranno esplorate, raccontate, interpretate da tanti ospiti, dal 24 al 29 ottobre, in molti luoghi della città: biblioteche, musei, istituti scolastici e di cultura, librerie, case private (su prenotazione).
Sette giorni di appuntamenti, incursioni letterarie, durante i quali attori, scrittori, filosofi, psicologi, poeti, si alterneranno per condividere le emozioni nascoste tra le pagine di un libro: Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Haber, Nadia Fusini, Gennaro Carillo, Sonia Bergamasco in video, Veronica De Laurentiis, Guido Catalano, Antonio Fiore, Rosalia Cavalieri, Nino Di Costanzo, Fabrizio Coscia, Matteo Palumbo, Giancarlo Alfano, Andrea Mazzucchi, Cristina Dicolandrea, Paola Guglielmi, Walter Mastropaolo, Lucia Marinelli, Alberto Castellano, Claudio Gargano.
I veri protagonisti restano però i giovani lettori. L’obiettivo degli incontri, promossi dalle associazioni culturali “A voce alta” e “Soup”, è, infatti, moltiplicare le occasioni per coinvolgere i ragazzi nella lettura a voce alta. « E’ proprio la passione per la lettura e la promozione culturale – sottolinea Marinella Pomarici, presidente di “A voce alta” – che ha animato le due associazioni fin dal 2007, anno della prima edizione». E aggiunge Alessandra Calvo presidente di Soup: «Un esempio di come si possa fare cultura con pochi mezzi ma con qualità. Dieci anni di passione ci hanno condotto fin qui e desideriamo festeggiare questo traguardo con un calendario ancora più ricco».
L’inaugurazione ufficiale è per oggi pomeriggio alle 17.30 all’istituto Nea Zetesis (via Andrea d’Isernia, 20) con un tema di grande attualità: passioni malate. Amori criminali raccontati da Veronica De Laurentiis attraverso la lettura di alcuni brani tratti dal suo libro “Rivoglio la mia vita”. Un incontro che apre uno spazio d’ascolto, “Officina donna”, finalizzato all’accoglienza e all’accompagnamento delle donne violate. Uno sportello gestito da psicologi e psicoterapeuti, attivo mattino e pomeriggio su prenotazione per raccogliere le paure delle donne in difficoltà.
Alle 19.30 prende il via al cineforum sulle passioni con il film “La mala educación” (2004) di Pedro Almodóvar. Una novità di quest’anno curata da Alberto Castellano per festeggiare la decima edizione. Quattro film che raccontano diverse passioni sotto varie angolazioni: dall’amore omosessuale alla gelosia, dalla passione per il calcio a quella per il cinema, la pittura, la musica. Ma anche percorsi cinegastronomici dedicati al rapporto tra cinema e cibo.
La rassegna prosegue mercoledì 26 ottobre, alle 16, alla Biblioteca Nazionale di piazza del Plebiscito, sezione americana e venezuelana. In scena l’intreccio familiare di “The Sound and the Fury”, romanzo del 1929 di William Faulkner. Lo stesso giorno a Villa Pignatelli (Riviera di Chiaia, 200) alle 16.30, proiezione del film “Febbre a 90°” (1997) di David Evans e con Colin Firth e, alle 18.30, l’atteso incontro con la scrittrice Nadia Fusini. Mentre all’istituto Grenoble (via Crispi 86) dalle 19, serata houellebecq con due film: “L’enlèvement de Michel Houellebecq” (2014) di Guillaume Nicloux, e “Near death experience” (2014) di Kervern/Delépine.
Giovedì 27 ottobre, al museo della villa, in occasione dell’iniziativa nazionale “Letture furiose” organizzata dal “Centro per il libro e la lettura” (CEPELL) e dall’”Associazione degli italianisti”(ADI) in collaborazione con la “Federico II” e il premio Napoli, appuntamento con l’”Orlando furioso”. A seguire il film “Passion” (1982) di Jean-Luc Godard e le letture in casa con una performance del gruppo di lettura “Colibrì.”
Venerdì 28 alle 9.00, la villa ospita la pagina più amata: reading dei ragazzi delle scuole di Napoli organizzata dall’associazione “A voce alta”. Alla libreria del teatro Bellini “Laterzagorà Napoli” in via Conte di Ruvo 14, alle 18, si parla di passioni ironiche con Guido Catalano e il suo spettacolo “Solo reading”. Alle 16.30, sempre a Villa Pignatelli, proiezione del film “Dramma della gelosia” (1970) di Ettore Scola. A seguire alle 18, Walter Mastropaolo in collaborazione con l’istituto “Nea Zetesis” indagherà il mondo delle passioni vitali. La giornata si conclude con la presentazione alle 20 del video “Incontri di lettura, 10 anni di passioni” a cura di Alberto Castellano e Claudio Gargano e l’incontro parole appassionate con una interprete d’eccezione, l’attrice Giovanna Mezzogiorno.
L’ultimo giorno della rassegna, sabato 29 ottobre, sarà interamente dedicato al “Cibo che passione”, l’evento organizzato da “Soup” e “A voce alta” in collaborazione con la Regione Campania e il Comune di Napoli per il progetto Napoli Expost. Per celebrare il gusto, una piccola degustazione curata da “Soup” e un video montaggio su cibo e cinema curato dal critico cinematografico Castellano. Tra le prelibatezze la zuppa della passione di Isabel Allende e l’assaggio in anteprima di un cocktail realizzato in esclusiva da “Elmeco”, uno degli sponsor della manifestazione. Chiuderà la rassegna il film “Passione” del 2010 di Turturro.
Alessandro_Haber_3 BERGAMASCO

 

 

 

Per saperne di più
Ingresso gratuito per gli incontri
Ingresso a Villa Pignatelli euro 2.50
tel. 329 1399296 – 339 1144572
avocealta@virgilio.it
www.incontridiletturaavocealta.com
incontridiletturaavocealta@gmail.com
“Officina Donna”
info@neazetesis.it
tel. 347 8089486
Letture nelle case (prenotazione obbligatoria)
tel. 339 1144572

Nelle foto, Alessandro Haber e Sonia Bergamasco, due dei protagonisti della rassegna presentata a Villa Pignatelli e la locandina (in alto)