Patata bollente nel pentolone di Inpastallautore. Nuovo appuntamento a marzo per la rassegna partenopea organizzata al Clubino di Via Luca Giordano al Vomero da Maurizio Ponticello e Simonetta Santamaria. Dopo l’incontro con l’enigma del doppio proposto da Massimo Smith, ecco alla tavola della letteratura il brivido della profezia dei Maya, mercoled 28 marzo alle 20.30. La fine del mondo è davvero vicina? Riusciremo a superare la soglia del 2012 o il nostro respiro sulla terra sar  soffocato dalla fine di tutto?
Un tormentone che non smette d’insinuarsi nella vita quotidiana, telematica e non , gi  dalla fine del 201.
1 Invitato speciale al cupo banchetto delle previsioni Gianfranco De Turris, curatore del libro “Apocalissi 2012 24 variazioni su una possibile Fine del Mondo ” pubblicato da Bietti.
Giornalista, saggista e scrittore, e soprattutto guru della fantascienza in Italia, affronter  il magma della dell’incertezza con Stefano Arcella, altro esperto di misteri antichi, e due degli autori napoletani che hanno firmato testi dell’antologia apocalittica, Bruno Pezone e Dino Simonelli oltre Ponticello.
Il tema è di quelli tosti ma l’ironia non si lascia mai disarmare e affida a Maurizio De Angelis il compito di sciogliere nel buonumore l’oscura matassa della paura

Per saperne di più

Il Clubino
via Luca Giordano, 73
Tel. 08119534230

SCACCO ALLA ZAR IN BIBLIOTECA

Essenza di congiura nella primavera napoletana. Con Gennaro Sangiulianoche svela intrighi e complotti determinanti per la fondazione dello stato sovietico. Nel libro recentemente edito da Mondatori “Scacco allo zar 1908-1910 Lenin a Capri, genesi della Rivoluzione”, il giornalista partenopeo, con la precisione analitica dello storico, ricostruisce i due soggiorni capresi di Lenin attingendo a fonti documentali inedite. La partita a scacchi, che si gioca a Capri tra la folta colonia di intellettuali russi, guidata dallo scrittore Maksim Gor’kij, è decisiva per le sorti del comunismo nell’isola Lenin incontra Aleksandr Bogdanov, che minaccia la sua leadership nel partito e ha i primi contatti l’aristocrazia militare tedesca e con i Krupp, la famiglia di industriali dell’acciaio e delle armi.
Il volume si presenta alla Biblioteca Nazionale, gioved 29 marzo, alle 16,30. Intervengono Emma Giammattei e Marco De Marco. Modera Mauro Giancaspro.

Nella foto, in alto, la copertina del libro sull’Apocalisse, curato da De Turris. In basso, particolare di "Scacco allo zar"