Ritorna la terza edizione della rassegna “Intrafest” al Teatro Spazio Libero di Napoli diviso, stavolta, in 3 cicli diversi. Il direttore del teatro Vittorio Lucariello spiega che “oltre alle rappresentazioni il festival metter  in mostra le rivelazioni, i dibattiti, le affermazioni che, tramite una certa idea di mondo, insegna a far percepire il passaggio che sta avvenendo da visioni generazionali ad altre”.
Il primo ciclo sar  dedicato alle rappresentazioni teatrali. Si è aperto con “MALUSUONNO”, di e con Ciro Zenga e Gabriele Ferrar, Regia Ciro Zenga. Continua con “LA FALSA TRILOGIA”, di Claudio Buono, Regia Roberto Nicorelli, dal 25 al 27 maggio. Si conclude con “PARTIGIANI A SALO'”, dal testo Morti senza tomba di J.P. Sartre, Adattamento e regia Antonio Lepre, dall’1 al 3 giugno.
Nel secondo ciclo, il teatro sar  con i giovani della California (S. Francisco) del “web fest”, il festival internazionale di fiction che ha premiato il nostro regista Vittorio Adinolfi per una serie prodotta e realizzata nella nostra citt .
Un ultimo ciclo verr  dedicato alla lirica.

Per saperne di più
www.spazioliberoteatro.it
Tel. 081 40 27 12

PRESENTAZIONE/LA FALCE E LA LUNA

Napoli – Venerd 25 maggio, alle 18.00, alla Feltrinelli in via T. d’Aquino, 70 si presenta il romanzo “La falce e la luna” di Ciro Colonna (Kairòs Edizioni). All’incontro, moderato da Maurizio Sibilio, intervengono, con l’autore, Antonio Carannante e Daniele Sepe. Letture di Mariarosaria Riccio. Evento a cura di Monica Florio.

“La falce e la luna” di Ciro Colonna (Kairòs Edizioni, collana Sherazade, pp.144, € 14,00) è il racconto di formazione di Luca, che a partire dagli anni ’50, attraversa col suo sguardo, prima di bambino, e poi mano a mano da uomo maturo, l’intera vicenda italiana dal dopoguerra fino alla caduta del muro di Berlino.