Il premio Ipa 2009 va a Luciana Arbace per la sezione “Personalit ” e al Museo Lu.C.C.A. (Lucca Centre of Contemporary Art), diretto da Maurizio Vanni, per la sezione “Istituzioni”. Il premio, promosso dall’associazione culturale Ischia Prospettiva Arte, sar  assegnato venerd 15 gennaio, alle ore 11, nell’Accademia di Belle arti di Napoli (via Costantinopoli, 107). Interverranno il giornalista e docente dell’Universit  di Vienna Alberto Gerosa, la direttrice dell’Accademia napoletana Giovanna Cassese e il Presidente dell’Associazione Ipa Ciro Prota, insieme con lo scultore Giuseppe Pirozzi, che ha forgiato il premio.
In occasione della cerimonia sar  poi presentato il numero speciale della rivista “AIkON” (edizioni Ipa), interamente dedicato ad artisti e personalit  del mondo della cultura, con interviste a Luciana Arbace, Sergio Fermariello, Ernesto Tatafiore, Maurizio Vanni e approfondimenti sul tema del restauro, applicato all’arte contemporanea, a cura di Gabriella Russo.
Un riconoscimento particolare sar  assegnato ad un giovane emergente la cui opera sia stata particolarmente apprezzata, nel campo delle arti visive, nel corso dell’anno 2009.
Un curriculum di tutto rispetto caratterizza i due premiati: la Arbace è storico dell’arte, saggista, curatrice di mostre ed eventi, attualmente è Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici dell’Abruzzo ed è stata funzionario a Napoli, presso le Soprintendenze al Museo di Capodimonte ed a Palazzo Reale, per poi ricoprire la carica di Soprindentente a Cagliari, dove si è occupata della sistemazione della pinacoteca al Canopoleno di Sassari (Mus’a), inoltre come direttrice del Compendio Garibaldino di Caprera ha curato il recupero del materiale fotografico e dei documenti storici di Giuseppe Garibaldi. Esperta in ceramiche e maioliche antiche ha pubblicato numerosi scritti sull’argomento. Ha diretto restauri di importanti opere d’arte a Napoli e in Provincia occupandosi con impegno e passione del recupero e della valorizzazione del patrimonio culturale campano.
Il Museo Lucca, in via della Fratta di fronte alla Madonna dello Stellario, diretto da Maurizio Vanni, si è contraddistinto per la produzione e la trasmissione intergenerazionale dell’arte e della cultura contemporanea. Attualmente il museo ospita la retrospettiva dedicata a “Man Ray. The Fifty Faces of Juliet” e la mostra “Parallele Evolution”, un viaggio nell’arte di Rick Berry e Phil Hole.

Per informazioni e contatti:

www.ischiaprospettivaarte.it

ischiaprospettivaarte@jumpy.it – info@ischiaprospettivaarte.it

In foto, il logo Ipa e (in basso) Maurizio Vanni