Inizio d’anno sotterraneo per Mario Romano. Il musicista con la sua chitarra manouche, affiancato da Gianluca Capurro alla classica e Ciro Imperato al basso sar  alla galleria borbonica di Napoli sabato 3 gennaio alle 21. Con un itinerario tra “Il Vino, la Storia e Il Jazz… Partenopeo” al Tunnel Borbonico (ingresso via Domenico Morelli, 40 vicino al Garage Morelli).
Le note sono quelle di alcuni tra i brani più celebri tratti dal lavoro discografico E strade c  portano a mare. « Il sodalizio con Gianluca Capurro e Ciro Imperato racconta Romano è nato anni fa. Con Gianluca, infatti, ci conosciamo da molti anni, siamo cresciuti insieme nella scuola di musica Musicisti Associati’ dove ora siamo noi ad insegnare chitarra ed anche questa è sicuramente una bella storia, di cui andiamo molto fieri. Con Ciro Imperato invece ci siamo conosciuti al Conservatorio di San Pietro a Majella, dove siamo stati compagni di classe nella sezione Jazz. Ho subito riconosciuto in lui, al di l  dell’apparenza svagatezza, un grande talento e direi di aver vinto questa scommessa, visto che oggi è un musicista molto stimato da tutti gli addetti ai lavori e dal pubblico ovviamente».
Il concerto, completo di una gustosa degustazione curata dai fratelli Iovinio, più la visita al tunnel borbonico prevede una quota di partecipazione di 15 euro.

Prenotazione obbligatoria tel. 0817645808 3662484151
mail@tunnelborbonico.info

Nelle foto, la locandina dell’evento e il musicista Mario Romano