Il mondo dei giovani non è fatto solo di play-station, ma anche di puri colori ed emozioni trasmesse dai piccoli gesti e dalle cose naturali della vita. Questo il tentativo di Maria Luisa Kitzman che, venerd 14 maggio alle ore 18, inaugura alla Pica Gallery, (in via Vetriera 16, Napoli) la sua personale dal titolo “Deb-Art-Pictures on the road, dal Minnesota a Napoli”.

La giovanissima artista, che ha appena compiuto diciotto anni, napoletana, ma anche cittadina americana, comincia a dipingere a soli 3 anni insieme al nonno Pietro, sperimentando e ricercando da allora una cifra stilistica personale. La tela, la carta, i pastelli a cera, tempere, acquarelli, olio, sono solo alcuni dei mezzi che usa per interpretare e raccontare la sua visione del mondo.

Pittura e musica, suona il pianoforte da 8 anni ed è iscritta al IV anno di Conservatorio, sono gli ingredienti base della sua vita che intreccia inestricabilmente nel voler esprimere in pittura una sinfonia cromatica.

I contrasti tonali sono netti e voluti, ma alleggeriti mediante una pittura materica e gestuale. La natura è violenta e allo stesso tempo gentile per raccontare la storia e la memoria, dove natura e pensieri si incontrano in uno spazio assoluto della sua stessa immaginazione.

Lo sguardo innocente e incontaminato rende la realt  rappresentata nuova anche agli occhi dello spettatore, che bagnati di nuova luce, osserva le opere con una diversa sensibilit , Astrattismo, figurativismo e realismo si intrecciano con le linee, i solchi, i segni e le forme impressi nella tela che narra di una realt  frammentata e filtrata, spesso non osservata o rimossa. “Un viaggio nell’armonia delle cose terrene ricche di sensazioni e di opportunit  per tentare di superare con l’arte le emergenze di una citt  come la nostra, s sofferente, ma ancora tenace…”.

Scrive il curatore Salvatore Pica: “Superato il ciclo dedicato agli artisti al di sopra dei 25 anni, ci apriamo ai bisogni della categoria dello spirito dei piccoli-giovani creativi per i quali, nell’et  della loro formazione, l’arte è uno strumento pedagogico che li aiuta a crescere in armonia con loro stessi”.

La mostra rester  aperta fino al 25 maggio e comprende venti opere della artista.

Nelle foto, alcune opere dell’artista

Per visitare la mostra

Luned/venerdi ore 11 /13,30 e 17/19,30. Sabato 11/13,30

e-mail: info@salvatorepica.it
www.salvatorepica.it