Il futuro è dei nuovi talenti. E l’Accademia Nazionale di Danza di Roma li celebra  con la XV edizione del Premio Roma Danza, concorso internazionale nato con l’obiettivo di valorizzarli,  qualunque sia la loro nazionalità.
L’edizione del 2017, dedicata ai danzatori (quella del 2015 era dedicata ai coreografi) oltre a dare spazio e visibilità a giovani artisti, vuole creare un terreno di stimolante di confronto per favorire l’aggancio con il mondo del lavoro,  attraverso sinergie attuate con Teatri, Scuole ed esponenti della danza internazionale. Per il primo premio nella Categoria Junior sono in palio 2500 euro, al secondo andrà 1000 euro, al terzo 500 euro. Per i senior  rispettivamente 5000 euro, 2000 e 1000. Sarà il teatro grande dell’Accademia  nazionale di danza a ospitare la premiazione, venerdì 7 luglio, alle 21.15.
Nello stesso teatro, sotto le stelle, dal 25 al 27 giugno si sono svolte  le NottinDANZA Classica mentre dal 29 giugno all’1 luglio ci sarà NottinDANZA Contemporanea, il 3 luglio NottinDANZA Coreografica. Così gli studenti dell’Accademia si confronteranno con nomi internazionali.
Tra i protagonisti delle serate di coreografia,
il napoletano  Paco Dècina che  da anni si è trasferito a Parigi  (nel 2015 è stato ospite di Napoli Teatro Festival) e proporrà Arrotondando l’ultimo giro. Ci sarà anche  il ballerino e coreografo  messicano Francisco Cordova con To be (essere).
In foto, Paco Décina
Per saperne di più
http://www.accademianazionaledanza.it/