Migliore Accademia. Alla Scuola di ballo del San Carlo, la più antica d’Italia, il Premio Roma Jia Ruskaja, prestigioso riconoscimento dalla Fondazione dell’Accademia Nazionale di Danza nato per celebrare l’arte della danza e del movimento. La cerimonia di premiazione si svolger  novembre a Roma, nella prestigiosa sede di villa Abamelek.

Il riconoscimento testimonia non solo la storia e la grande tradizione della Scuola del Massimo, fondata nel 1812, ma anche gli standard elevatissimi del percorso formativo proposto dalla direttrice della scuola Anna Razzi.
E sar  proprio la Scuola di Ballo, con il consueto Gala, ad aprire- mercoled 15 ottobre ore 19 (in replica gioved 16 ore 18) – la quinta edizione di Autunno Danza, festival che ogni anno il Lirico di Napoli dedica all’arte coreutica.
Protagonisti gli allievi della scuola con Suite Barocca, coreografia di Dino Verga su musiche di Haendel (che vedr  impegnati gli allievi del sesto, settimo e ottavo corso), La Bella addormentata nel bosco ripresa coreografica di Anna Razzi da Marius Petipa, musiche di Ptr Il’icˇ Čajkovski (con gli allievi del quarto, quinto, sesto, settimo e ottavo corso assieme ai diplomati di quest’anno), e l’Atto delle ombre da La Bajadere di Marius Petipa sulle musiche di Ludwig Minkus.
Quest’ultimo Pas de deux vedr  esibirsi sul palco del Massimo napoletano due ex allievi della scuola, entrambi napoletani, attualmente impegnati con prestigiose Compagnie di Balletto Alessandro Macario (Teatro alla Scala e Teatro di San Carlo) e Alessandra Amato ( Teatro dell’Opera di Roma).

Biglietti da 12 a 18 euro
Per saperne di più
0817972331 412
biglietteria@teatrosancarlo.it

Nel’immagine, la scuola di ballo fotografata da Francesco Squeglia