partita la seconda edizione di “Italian Soul Contemporary art in UAE”, rassegna di opere di artisti italiani presentate ed esposte negli Emirati Arabi Uniti. Italian Soul nasce dall’intento di convogliare l’arte visiva italiana nel Paese arabo che, alla luce della recente inaugurazione del Louvre Museum ad Abu Dhabi, rappresenta una terra dalle grandi potenzialit  espositive.
Bisogna anche tener conto che nel corso del 2015 verranno inaugurati il Guggenheim Museum e lo Sheikh Zayed Museum, trasformando la ricca terra del petrolio in un polo di attrazione per l’arte di sicuro interesse per collezionisti, facoltosi appassionati d’arte e turismo dagli alti standard. Con grande disponibilit  il progetto è stato accolto e supportato dalle Istituzioni italiane estere, Rete consolare e Ambasciata, Camera di Commercio esteri ed Ente Italiano per il Turismo. Per la seconda edizione della rassegna il progetto prevede due esposizioni, una in Dubai (foto), l’altra in Abu Dhabi, pur avendo un unico leitmotiv e un unico format.
Gli artisti che intendono partecipare dovranno richiedere la documentazione scrivendo all’indirizzo email dubai.italiansoul@gmail.com. L’ultimo giorno per l’invio del materiale di adesione è stabilito nella giornata del 26 Febbraio 2015. La Commissione si riserva il diritto di accettare e selezionare gli artisti da destinare alle due location in base ai propri criteri ed ai parametri definiti con le strutture ospitanti. innegabile che l’iniziativa potrebbe rappresentare un ottimo trampolino di lancio per gli artisti emergenti, che avrebbero cos l’opportunit  di esporre le proprie opere in contesti davvero competitivi.
Ma la manifestazione è rivolta anche a personaggi gi  noti al grande pubblico, cos da coniugare efficacemente alti standard qualitativi con esigenze di pubblicit  ed incentivazione dell’arte emergente. Un’ottima opportunit , anche, per espiantare il “made in Italy” artistico nel mondo arabo e per creare un ponte tra due culture diverse. Alla luce dei recenti avvenimenti, dialogare con l’arte sembra essere davvero un’ottima idea.