Tre giorni per leggere ad alta voce, e ascoltare alcune degli interpreti più interessanti del momento, dare anima a brani da libri eccelsi. la sesta edizione degli Incontri di lettura… a voce alta, la rassegna promossa dalle associazioni culturali Soup e A voce alta, in collaborazione con l’Universit  degli Studi di Napoli Federico II, la Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Napoletano e la Fondazione Premio Napoli. 18, 19, 20 e 22 ottobre in varie location d’eccezione della citt  si alterneranno reading e incontri, tra gli ospiti più attesi anche Sonia Bergamasco, Cristina Donadio, Fabrizio Gifuni ed ancora Gennaro Carillo, Gabriele Frasca, Aldo Masullo, Elisabetta Moro, Marino Niola, Aurora Spinosa, Domenico Starnone, la poetessa Jolanda Insana.

Tema di quest’anno è l’Attesa, che da Kafka a Beckett ricorre più volte nei classici della letteratura e ha per i napoletani un significato fortemente rituale, se pensiamo all’attesa di un miracolo, di un cambiamento che non avverr  mai. A questo proposito, Alessandra Calvo, presidente di Soup ha dichiarato “A voce alta e Soup hanno creato, per sei lunghi anni, il loro piccolo miracolo, portando avanti un progetto impegnativo, senza grande sostegno da parte delle istituzioni, cercando di coagulare e stringere sempre più relazioni tra le molteplici forze “sane” presenti sul territorio, dal centro della citt  alle periferie”.

Il 19 mattina, saranno protagonisti gli studenti, con l’intervento di Anna Maria Palmieri, assessore alla scuola e all’istruzione e l’incontro con Mauro Giancaspro, direttore della biblioteca nazionale, sul tema della favola.

Info www.incontridileturavocealta.it

Nelle immagini Marinella Pomarici (A voce alta) e Alessandra Calvo (Soup) creatrici dell’evento