Nuovo appuntamento all’Emeroteca Biblioteca Tucci (foto). L’ultracentenaria istituzione culturale, presieduta dal giornalista Salvatore Maffei, ha donato alle biblioteche comunali circa trecento volumi, fra riviste e libri. L’atto ufficiale della donazione si svolger  nella sala conferenze in piazza Matteotti, al II piano del Palazzo delle Poste di piazza Matteotti (Napoli), alle 12 domani, gioved 23 aprile. Cos la Tucci festeggia la giornata mondiale del libro, patrocinata dall’Unesco per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della propriet  intellettuale.
Tra i volumi donati, come illustrer  il vicepresidente Mario Zaccaria, ci sono annate della prestigiosa “Civilt  Cattolica”, fondata a Napoli dai Gesuiti il 6 aprile 1850; della bellissima “Illustration” parigina fondata nel 1843, cui s’ispirò “Illustrazione Italiana”; dell’ “Archivio Storico per le Province Napoletane (fondato nel 1876)”, dell’ “Apostolato Popolare” di Mazzini.
Sono state donate, inoltre, anche tre pubblicazioni (50 copie ciascuna) che ha realizzato e editato “Anni della Resistenza”, “64 lettere inedite di Giustino Fortunato”, “Attualit  di Giustino Fortunato” e 23 monografie (testi di giornalismo, letteratura, politica, storia e attualit ).

Nel corso dell’incontro, Nino Daniele, assessore alla cultura e al turismo del Comune di Napoli annuncer  anche la sottoscrizione di protocolli d’intesa per la collaborazione tra le biblioteche degli istituti penitenziari di Secondigliano e di Poggioreale e il sistema delle biblioteche comunali.

Interverranno Claudio Flores, dirigente del dipartimento amministrazione penitenziaria della Campania; Ida Alessio Verni’, dirigente del servizio biblioteche del Comune di Napoli; Antonio Fullone, direttore della casa circondariale di Poggioreale; Liberato Guerriero, direttore del centro penitenziario di Secondigliano.