“La Responsabilit  della cosa pubblica ” è il tema del dibattito su cui ci si confronter  sabato 26 settembre alle 10.30 all’Istituto italiano per gli studi filosofici (via Monte di Dio, 14). L’incontro è promosso da VivoaNapoli. Ospite, il sindaco Luigi de Magistris.
L’associazione, presieduta dalla giornalista Emilia Leonetti che coordiner  la manifestazione, è costituita da napoletani che per lavoro e per passione sentono di appartenere al sistema culturale della citt . Cittadini che vivono a Napoli e intendono continuare a farlo, ma sono consapevoli dei grandi limiti che ne frenano lo sviluppo e troppo spesso compromettono la qualit  della vita.
Tutto nasce dalla convinzione che la citt  possegga le risorse e le capacit  per reagire e per promuovere un processo di cambiamento. E che la cultura possa e debba essere il cuore di questo processo. L’associazione si propone come luogo di riflessione e di provocazione aperto al dialogo con tutti quanti istituzioni, organizzazioni private e singoli cittadini intendono impegnarsi a favore del rilancio della citt , valorizzando le enormi risorse culturali presenti nel territorio.
«Per noi -osserva Emilia Leonetti- quello di sabato è il principale incontro tra quelli organizzati sinora. Per due ragioni perch incontriamo il primo cittadino e perch il tema centrale della democrazia è la “responsabilit “. Di chi governa nei confronti della collettivit  e dei cittadini che, secondo noi, contribuiscono rispettando le regole e sostenendo il buon governo».

Per saperne di più
www.vivoanapoli.it
Nella foto, Napoli vista da Sergio Siano