Continua al Museo Cappella Sansevero la rassegna di letteratura, teatro, musica e arte. Domenica 7 giugno, alle 20.30 the Quartetto Euphoria show (foto), concerto musi-comico, per la regia della Banda Osiris. Due violini, una viola, un violoncello con le musiciste Suvi Valjus, Marna Fumarola, Hildegard Kuen e Michela Munari.«Il Quartetto Euphoria si esibisce in una cornice che solo inizialmente è quella seriosa dei concerti classici- spiega la Banda Osiris- Nulla, degli inizi misurati, lascia presagire il caos sonoro che scuoter  musiciste e partiture. Bastano pochi minuti e la confusione si sostituisce alla logica».
Con ironia contagiosa, le musiciste giocano con la musica, dallo Schiaccianoci al tango, da De Andr a Beethoven e Mozart, trasformando gli archetti in oggetti di scena mentre gli strumenti rivelano possibilit  di utilizzo impensate. Artiste di rilievo internazionale, il poker d’archi al femminile strapazza la musica colta, liberando fantasia e creativit  senza, tuttavia, mai dimenticare il rigore esecutivo. Gli spettatori saranno sollecitati da uno show in cui la musica va ascoltata e vista per la bravura mescolata alla comicit .

L’iniziativa è inserita nella kermesse MeravigliArti ideata da Fabrizio Masucci e diretta da Paola Servillo
fino al 16 giugno un cartellone per consentire al pubblico di vivere in modo speciale la straordinaria cappella barocca nata nel Settecento dalla mente di Raimondo di Sangro, principe di Sansevero, nota per il celebre Cristo velato.
Gli eventi sono caratterizzati da una forte contemporaneit  e si svolgono su un palcoscenico unico al mondo (un concentrato di tesosri artistici) armonizzando storia e avanguardia, in omaggio alla coesistenza di tradizione e originalit  nella figura del principe «La straordinariet  del luogo, l’unicit  artistica e la “presenza” del principe Raimondo di Sangro che si avverte in ogni angolo di questo scrigno barocco afferma Paola Servillo stimolano il pensiero, la riflessione e la fantasia di chiunque entri in contatto con questa meraviglia».
Prossimi appuntamenti marted 9 giugno inaugurazione dell’installazione di arte contemporanea di Giulio Paolini “Da Lontano”; marted 16 giugno l’attesissima “Intervista impossibile al principe Raimondo di Sangro” di Raffaele La Capria cui danno voce Andrea Renzi e Peppe Servillo.

E IL CRISTO VELATO VOLA IN BRASILE

In Brasile il Cristo velato della Cappella Sansevero. O meglio un’esposizione dedicata alla celebre scultura marmorea di Giuseppe Sanmartino, da oggi, gioved 4 giugno, giorno del Corpus Domini, al Museu de Arte Sacra de So Paulo, curata di Maria Ins Lopes Coutinho.
L’esposizione presenta un ologramma dell’opera grazie alle più avanzate tecniche olografiche, i visitatori potranno ammirarne una proiezione volumetrica. Una riproduzione, dunque, identica all’originale, resa possibile grazie alle immagini ad altissima risoluzione messe a disposizione dal Museo Cappella Sansevero.

Il progetto, promosso dal direttore del Museo paulista, Jos Carlos Maral de Barros, conferma come grazie alle moderne tecnologie si possano ammirare capolavori secolari.

La mostra (nella foto in basso, la locandina), che rester  aperta fino al 2 agosto 2015, diffonder  oltreoceano le emozioni del Barocco napoletano, in una megalopoli come San Paolo con 11 milioni di abitanti.

Per saperne di più
www.meravigliarti.it

Museo Cappella Sansevero
Napoli, Via Francesco De Sanctis, 19/21