Il teatro Le Nuvole a Citt  della Scienza. Domenica 7 aprile, alle 12, nella sala Newton, con una singolare prova di concerto che la Nuova Orchestra Scarlatti propone a bambini e ragazzi di Napoli insieme alle loro famiglie.
Playing Orchestra for Children è un concerto che si fa gioco, spettacolo. Una voce mette in scena gli strumenti che diventano protagonisti di un repertorio classico e popolare, da Mozart a Strauss, da Vivaldi a Bizet, passando per marce, danze e canti di ogni epoca.
Sul palco con l’orchestra anche il pubblico di grandi e piccoli in un appassionante gioco musicale, per condividerne l’armonia, entrando nei suoi meccanismi artistici.
Ideatore dell’iniziativa è il maestro Gaetano Russo che guida l’ensemble musicale “Nonostante la sospensione dell’attivit  dell’orchestra Scarlatti – sottolinea- abbiamo ritenuto importante testimoniare concretamente la nostra solidariet  a Citt  della Scienza e agli operatori culturali di Le Nuvole che la animano. Non sar  questa la prima esperienza con un pubblico di famiglie, o ancor meglio di bambini e ragazzi, che abbiamo incontrato tantissime volte in concerti tenuti per le scuole”.
Un appuntamento che arricchisce il lavoro della compagnia teatrale Le Nuvole.“Rafforza il senso della nostra presenza a Bagnoli- conferma il direttore artistico della compagnia, Giovanni Petrone- Investiamo energie artistiche, lavorative ed economiche per realizzare un teatro collegato in maniera organica al progetto di Citt  della Scienza. Ogni azione che abbiamo realizzato e continueremo a realizzare , in attesa che si ripristini il Galilei 104, è una occasione per ribadire senza esitazione alcuna che il nostro progetto continuer  a vivere in questa zona di Napoli”.

PLAYING ORCHESTRA FOR CHILDREN
domenica 7 aprile 2013 ore 12.00
per tutti, dai 6 anni
Sala Newton, Citt  della Scienza in via Coroglio 104 – 80124 Napoli
Per saperne di più

www.lenuvole.com

081.239.5653/5666 (lun./ven. 9.00/17.00)
info@lenuvole.com
Il costo dell’evento 7 euro a persona sia per gli adulti che per i bambini, non occorre la prenotazione

In foto, l’Orchestra Scarlatti