Il mondo la celebra il 21 febbraio. Anche quest’anno torna la giornata internazionale della guida turistica. Mercoledì 14 febbraio, alle 12, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, nella sala conferenze verrà presentata l’edizione regionale con visite gratuite il 21, 24 e 25 febbraio.
 L’obiettivo dei tour è far conoscere, con competenza, alcune delle bellezze di questa terra, ma anche dare visibilità a siti che hanno bisogno di essere valorizzati  come, tra gli altri, il Museo Filangieri di Napoli e la villa Sava di Baronissi.
Novità di quest’anno è la collaborazione con la Federazione motociclistica italiana: per i ‘mototuristi’ sono previsti itinerari su due ruote con visite guidate in diversi siti campani e altre sorprese.
Durante l’incontro si discuterà anche della figura, del ruolo e della storia della guida turistica, mediatrice del patrimonio culturale di un territorio, e soprattutto delle evoluzioni che sta subendo in questo periodo. Si affronteranno, inoltre, i motivi per cui la categoria è in stato di agitazione permanente e pronta a scendere in piazza, come è successo lo scorso 30 gennaio a Firenze.
Alla conferenza stampa parteciperanno: Pietro Melziade, presidente dell’Associazione Guide Turistiche Campania; Paolo Giulierini, direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli; Nino Daniele, assessore alla Cultura del Comune di Napoli; Paolo Jorio, direttore del museo del tesoro di San Gennaro e del museo civico Filangieri; Emilia Bonaventura, Consigliere Comitato Regionale Federazione Motociclistica Italiana; Susy Martire, coordinatrice dell’evento in Campania.
Nella foto, una guida impegnata in un tour museale

Il programma completo delle visite e tutti i particolari verranno inseriti su http://www.guideturistichecampane.it/
(https://www.facebook.com/Giornata-della-Guida-Turistica-in-Campania-1443451972538515/?fref=ts).