Coralli, conchiglie, energia elettrica e canzoni napoletane. E’ questo l’inedito mix creato dalla famiglia Ascione, azienda leader dal 1855 per la lavorazione di oro, argento, pietre preziose, coralli e cammei e la Tecno srl di Giovanni Lombardi, attiva nei settori dell’energia, accise e risparmio energetico.
Nella splendida sala museo dello showroom Ascione di Napoli (Angiporto Galleria Umberto I – secondo piano) sar  rappresentata la canzone napoletana con Carlo Missaglia alla chitarra, Tonino D’Ischia al pianoforte e con le conversazioni di Pietro Gargano.
Tre sabati dedicati alla cultura della nostra citt  fatta di capolavori che attraversano alcuni secoli della storia di Napoli.
Un modo nuovo che mette insieme la tradizione più bella della nostra citt  come la sua canzone e la sua cultura, con persone che rischiano in proprio che hanno saputo valorizzare creativit , ingegno e lavoro made in Napoli.
La canzone napoletana, una nobile storia, come dice Pietro Gargano, che non si è mai conclusa.
Non è uno spettacolo ma un salotto allargato. Un’idea open, light, con degustazione di vini, dove chi canta è anche un esperto, conosce la storia e la cronologia di canzoni ed autori.
Una citt  che molto spesso crea essa stessa muri e barriere per farsi del male, in grado di offendere ciò che andrebbe valorizzato dentro i suoi confini. Una citt  dove non esiste uno spazio che ospiti la canzone napoletana. E’ questa l’analisi amara di Pietro Gargano.
La canzone napoletana spicca in tutto il mondo, vi sono più mandolinisti coreani e giapponesi che italiani. Questo il giudizio di Carlo Missaglia.

Ecco il programma

Sabato 10 novembre 2012, ore 1800
Da Jesce sole a Te voglio bene assaje

Sabato 17 novembre 2012, ore 1800
Da Funicol Funicul  a ‘O sole mio’

Sabato 24 novembre 2012, ore 1800
Da Reginella a ‘A citt  e Pullecenella’.

E poi ancora
Venerd 16 ore 1800 Recital Pianistico di Debussy e Listz (A. Viti e A. Antonelli)
Sabato 17 ore 1030 incontro tra parole e musica con Aldo Masullo (Vis Roboris)
Gioved 22 ore 1800 Concerto a cura della delegazione FAI di Napoli
Venerd 23 ore 1800 Concerto musica classica
Marted 27 ore 1130 Visita con musica la “Societ  Italiana dei Francesisti”
Venerd 30 ore 1800 Concerto a cura dell’ordine degli Psicologi della Campania
Venerd 7 dicembre ore 1100 Garden Club di Napoli per la presentazione dell’ultimo libro di Lejla Mancusi Sorrentino.

In foto, la partitura musicale di "Reginella"