Il gruppo Capoeira Triarte guidato dai maestri Giovanni Coraggio, in arte Monitor Tat e Fernando Severino da Silva, in arte Mestre Alemo, festeggeranno a Napoli i dieci anni di questa danza sudamericana, che si divide tra lotta e passi di ballo, dal tipico nome “Capoeira”. I movimenti plastici e armonici seguono il ritmo della musica ed il canto, in un cerchio chiamato tipicamente Roda. Nella palestra Eagle Gym a Napoli, in via A. d’ Isernia una tre giorni (venerd, ore 19.30 sabato e domenica) sar  interamente dedicata alla Capoeira. Musiche dal vivo, danze e canti coinvolgeranno il pubblico e faranno conoscere questa forma artistica tipicamente afro-brasiliana.
Le master class saranno tenute da i nomi più celebri della Capoeira italiana e internazionale: dalla Lubiana arriver  Contra Mestre Luis Claudio (Luis Claudio Pinto De Faria) del Grupo de Capoeira Senzala della Slovenia, dal Veneto ci sar  Contra Mestre Aranha (Evandro Ramon Mariani) del Grupo de Capoeira Beribazu e da Genova Mestre Alemo.

La tre giorni proseguir  sabato 4 dicembre, dalle ore 11 alle 19 con un’intera giornata dedicata a seminari e lezioni.

Domenica 5 dicembre, dalle ore 11 alle 13,30, si concluder  la kermesse con il III Batizado, la cerimonia in cui simbolicamente il capoeirista entra nel mondo della Capoeira: nella roda (cerchio) l’allievo gioca con il maestro che durante il jogo (gioco) lo far  cadere.

Alla fine del jogo gli allievi riceveranno una corda colorata e un apelido (soprannome).

Come sempre la danza coniuga perfettamente culture, civilt , arte in un trinomio che offre spunti di riflessione e aperture a mondi e modi diversi, ma che parlano linguaggi simili. Le diversit  che alle volte sembrano separarci si uniscono sempre per comunicare con il mondo e inviare messaggi di pace e di unit . Concetti intramontabili e di grande attualit .

Nella foto, un momento del Batizado

LA NOTIZIA – Le DISAVVENTURE DI SANTAGATA

Domenica 5 dicembre (ore 17), al salotto letterario di Emilia Carafa Primicile in via Cimarosa 176 (Napoli) si presenta il giallo “Le disavventure di Santagata” di Luciano Scateni (Kairòs Edizioni). Con l’autore interverranno Aldo Masullo e Maurizio Sibilio. Modera Marisa Pumpo Pica. Evento in collaborazione con il “Centro Culturale Cosmopolis”.