Al via il bando di concorso per l’erogazione di contributi per attivit  culturali, formative e sportive promosso e finanziato dall’Adisu e dall’Universit  Parthenope di Napoli. Al fine di sostenere la conoscenza e la fruizione dei beni culturali, di contribuire alla maturazione personale, alla crescita sociale e alla formazione culturale dei propri studenti, l’iniziativa delll’Azienda per il diritto allo studio universitario della Parthenope si rivolge a tutte le associazioni studentesche, alle cooperative e ai gruppi di studenti dell’Ateneo Parthenope, questi ultimi composti da almeno 50 unit . Le richieste vanno presentate per una delle seguenti categorie attivit  culturali; servizi agli studenti. E’ possibile scaricare il bando ed il relativo regolamento direttamente dal sito ufficiale dell’Adisu, www.adisupartenope.net , nella sezione MODULISTICA (info e contatti segreteria@adisuparthenope.com).
Ateneo al Comicon. L’universit  Suor Orsola Benincasa (fino a domenica 28 aprile alla Mostra d’Oltremare) è presente con il suo Museo del giocattolo tra gli stand del Salone internazionale del Fumetto proprio accanto alla splendida mostra “Magica Disney -3000 volte Topolino”. Una suggestiva vetrina di pupazzi e personaggi ecco le bellezze di una delle più raffinate collezioni di giocattoli antichi del territorio italiano (composta da oltre 1500 pezzi di grande valore), quella di Vincenzo Capuano, docente di Storia del Giocattolo presso la Facolt  di Scienze della Formazione del Suor Orsola Benincasa.
Nel corso di tutte le giornate di Comicon, nello stand del Suor Orsola saranno proiettati i video che raccolgono i principali successi in campo artistico e culturale degli allievi dell’Istituto Scolastico Suor Orsola Benincasa (dalle performance del Coro Stabile ai Tableau Vivant” allestiti per i 150anni dell’Unit  di Italia, dalle sagome umane della Mostra “Kuros Ludico” ai cimeli del celebre spettacolo “futurista”).

Per saperne di più
www.comicon.it

Nelle foto, in alto, uno scorcio dell’Universit  Parhenope e un angolo del museo del giocattolo al Suo Orsola