Mario Monicelli e Rap- 100 anni di Cinema, evento organizzato dall’associazione Hde con il patrocinio del Comune di Napoli in collaborazione con la Film Commission della Regione Campania, Fondazione Premio Napoli e Napoli Film Festival a cura di Francesca di Transo, si inaugura domani, venerd 3 luglio, ore 18 al Pan con la mostra di 80 foto inedite del set che sar  visibile fino al 1 agosto. Si prevede lo spostamento della data di chiusura forse a settembre. Evento inedito con foto dei film di Monicelli che documentano la storia del Cinema in Italia del Novecento. La mostra di Rap, ovvero di Chiara Rapaccini, è un omaggio al regista. Lei lavora con acrilico su 17 delle fotografie dell’archivio del Maestro. Scatti di noti fotografi di scena degli anni tra il 1950 e l’80. Rap interpreta le foto con una pennellata, un commento, un pensiero. Foto di Monicelli piccolo, adolescente, anziano con Totò, Mastroianni, Gassman, Magnani, Lisi, Giannini, Vitti, Tognazzi, Sordi, Noiret sul set di “L’armata Brancaleone”, “Amici miei”, “Risate di gioia”,
“Speriamo che sia femmina”, “I compagni”, “Un borghese piccolo piccolo”. Le opere in mostra al PAN, realizzati su grandi lenzuoli da Rap, saranno esposte nel Casinò di Venezia a settembre alla Mostra del Cinema di Venezia.
Chiara racconta il primo incontro all’et  di 19 anni con Monicelli «Una ventina di anni fa, una sera di domenica, Mario usc di casa trascinando a fatica un grande sacco della spazzatura. Lo seguii sospettosa e riuscii a fermarlo mentre rovesciava nel cassonetto centinaia di fotografie che aveva accumulato nella sua lunga vita di regista. Perch? Chiesi. “Perch è roba vecchia”. Era fatto cos. Una volta terminate le riprese di un film, si passava ad una nuova avventura. Del passato non conservava n ricordi n documenti. Era un uomo del futuro, Mario. Negli anni ho raccolto con pazienza e amore tutte quelle stampe, le ho ordinate e archiviate. Ho cercato di rispettare le eccezionali opere dei fotografi».
Il racconto commuove. Una giovane, amante dell’arte, custodisce la memoria di un Maestro per poi proiettarla a suoi coetanei sensibili come lei del futuro.
Non solo foto e arte ma anche una rassegna cinematografica al Metropolitan a cura di Giuseppe Colella da venerd 3 a gioved 9 luglio alle ore 21,30. Venerd La grande guerra. Sabato Speriamo che sia femmina. Domenica Vicino al Colosseo c’è Monti, I sentieri della gloria, Monicelli la versione di Mario. Luned Isoliti ignoti. Marted Risate di gioia. Mercoled I compagni. Gioved L’armata Brancaleone. Ingresso gratuito.

PAN via dei Mille, 60 Cinema Metropolitan via Chiaja n. 149

Nelle foto, in alto, Mario Monicelli. In basso, una scena del film "L’armata Brancaleone" con Vittorio Gassman da lui diretto e un momento della conferenza stampa a Napoli con Chiara Rapaccini e Valerio Caprara