Gli artisti non muoiono mai, sono l, fermi nella mente di chi resta come familiari, amici o affetti. Il loro spirito resta nelle innumerevoli idee, portate a termine e non, nei ritratti, nei lavori. Napoli decide perciò di omaggiare la memoria di un grande artista italiano, Aldo Mondini, scomparso nel 2005 ma ancora perfettamente vivo nella memoria di chi ha amato e apprezzato la sua arte. Di un eclettismo lampante, i lavori di Mondino saranno presentati alla galleria PRAC Piero Renna Arte Contemporanea in occasione del suo primo anno di attivit  , dal 3 ottobre al 29 novembre 2014. Organizzata in collaborazione con la Galleria Astuni e la Galleria Forni di Bologna, la mostra offre un ampio spaccato della sua arte, presentando opere che coprono tutta la produzione dell’artista torinese, dagli esordi sino alla morte. L’opening è previsto venerd 3 ottobre a partire dalle ore 19.
Eclettico e geniale, nel 1963 Aldo Mondini è stato definito “Un ponte tra Magritte e la recente pop art” da Enrico Crispolti, uno dei maggiori critici e storici dell’arte italiani. Di certo, quella di Mondini non è un’arte facilmente incasellabile l’artista torinese, infatti, ama spaziare tra le tecniche ed i materiali più svariati, passando dalla tela a perch no? la cioccolata. Il tutto sempre ricco, gi  dal principio del suo percorso, di un profondo sense of humour tipicamente mediterraneo, lontano dai freddi intellettualismi del “nuovo mondo”.
Provocazioni, giochi di parole, equivoci, spirito pop, ironia, eclettismo, amore per il mondo la mostra alla galleria Prac offre, dunque, dopo le ultime esposizioni a Napoli e in Campania, un panorama completo sulle tematiche e tecniche indagate da Mondino, tale da restituire il senso intero di quello che, parafrasando il titolo dell’antologia bolognese del 2007, può essere definito “Mondo Mondino”.

In foto un’opera dell’artista torinese Aldo Mondino intitolata “Derwisciata” (1997).
L’evento a partire dal 3 ottobre fino al 29 novembre 2014, sar  visibile la personale di Aldo Mondino alla galleria PRAC (Piero Renna Arte Contemporanea) di Napoli, in via Nuova Pizzofalcone, 2, dalle ore 16,30 alle 19,30 (dal luned al sabato).