Vedute di strada. Sono quelle che mette a fuoco la mostra “Street views” di Nicola Piscopo che propone oggi, venerd 20 giugno, alle 1830, la Galleria d’arte Salvatore Serio (Via Oberdan, 8 – nei pressi di Piazza Carit ).
Il percorso creativo di Nicola Piscopo, ricco di vivacit  creativa, si snoda attraverso i moti interiori di un animo inquieto e costantemente in moto; con tecnica e gusto compositivo, infatti, fa emergere ciò che di più profondo vi è nell’ animo umano, suscitando in chi osserva i suoi dipinti, una profonda riflessione.
In questa serie inedita di opere, l’artista ci propone un viaggio, in quell’esigenza che ci spinge a sognare luoghi lontani e, grazie all’ausilio delle nuove tecnologie, attraverso le immagini di un’applicazione online di un famosissimo motore di ricerca, è possibile individuare ogni indirizzo al mondo e poter essere fisicamente/virtualmente l grazie a un avatar che è proprio quell’ omino giallo che raffigura la nostra posizione sulla mappa, senza spostarsi dalla propria poltrona.
«Fino alla met  dell’Ottocento Napoli era la capitale del famoso Grand Tour, viaggio di studi che i giovani aristocratici compivano per raffinare la propria educazione letteraria e artistica. Nella cosiddetta Scuola di Posillipo lo scopo principale della pittura en plein air era una pittura “realistica”, pur sempre filtrata dal pathos psicologico della sensibilit  dell’artista, ripercorrendo alcune tappe del Vedutismo Ottocentesco, Piscopo, attraverso l’attualissimo tema della finzione telematica che separa l’individuo dalla realt  tramite uno schermo/specchio che è quello del computer, ci presenta un percorso vero e proprio da un’angosciante presente di fallimento, di morte e senza speranza attraversando luoghi simbolici come le vie di Gerusalemme o le famose Vele di Scampia, fino a ritrovare la luce e un cielo che, facendoci alzare anche solo virtualmente lo sguardo verso l’alto, ci fa respirare speranza e serenit ».
Nicola Piscopo è dal 2009 artista residente di Galleria Monteoliveto con sede a Napoli e a Nizza e partecipa con successo di pubblico e collezionisti a numerosi eventi e saloni internazionali di arte contemporanea in Italia e all’estero. Lartista, classe 1990, si diploma al liceo artistico statale di Napoli e si laurea in pittura all’ Accademia di Belle Arti di Napoli. Partecipa a svariate iniziative artistiche e culturali e attualmente collabora anche con la galleria Il Melograno a Livorno e la Weart Gallery a Uboldo, in provincia di Varese.

Nel 2010 partecipa al Premio Nazionale delle Arti; poi all’Esposizione Nazionale delle Arti Contemporanee (Premio Centro) nelle edizioni 2010 e 2012. Altri importanti eventi sono il Martelive, di cui è finalista per 2 anni di seguito, e stARTup 2011 a Lecce.
Tra i riconoscimenti ottenuti, oltre il Palio di Soriano, il 12 premio di arti Figurative “Corinne Di Lorenzo”, il Premio Estemporanea Arte a S.Eligio 2010 – a entrambi è secondo classificato – e il Premio Estemporanea Masscia 2011, primo classificato.
Vince nel 2012, il premio Web Artist in occasione della quarte edizione di MostraMi a Milano, partecipando poi alle quinta edizione. Con la nascita della collaborazione con la Galleria Monteoliveto, è alla Biennale di Bolzano per il Glocal Rookie of the Year, nell’Art Monaco ’12 a Montecarlo, allo Sm’art Aix ad Aix in Francia, al Macro Testaccio a Roma per Affordable Art Fair. Nel 2013 per l’Art Gent in Belgio, l’AAF a Milano e poi a Bruxelles, e poi di nuovo all’Art Monaco e allo Sm’Art in Francia.
Nel contempo in maniera indipendente espone in numerose mostre nel territorio campano e italiano in genere Ferrara, Pesaro, Milano, Cagliari, Urbino. Conquista ad aprile il premio Impeti d’arte aggiudicandosi la possibilit  di fare una personale al Palazzo Venezia a Napoli.Partecipa alla mostra Extrabilia, Biennale di Baselice 2013 in provincia di Benevento; e a Vuotociclo IV, Sankta Sango a Napoli.
tra i fondatori e promotori del movimento artistico Arteingiro, il quale si propone di portare l’arte nelle strade cittadine ricreando musei mobili e coinvolgendo numerosi artisti. La mostra Street View’, il cui ingresso è libero, sar  aperta al pubblico fino al 5 luglio, tutti i giorni, escluso il sabato, dalle1030 alle 1300 e dalle 1630 alle 1930.

Per informazioni 0815523193 08119322066 info@galleriaserio.it

In foto, l’invito alla mostra