Il Centro teatro spazio di San Giorgio a Cremano ricomincia da ottobre. Luogo storico in cui fece i primi passi sul palcoscenico Massimo Troisi, diretto dal 1988 da Vincenzo Borrelli in collaborazione con la Accademia teatrale “Uno spazio per il teatro”, scuola di formazione per giovani aspiranti attori, musicisti, mimi, cantanti.

La prossima stagione, propone, tra le attivit , per il terzo anno, "O’ Curto" (15 – 16 ottobre),
festival di corti teatrali con attori provenienti da tutta Italia; “Vesuvio Underground”, con giovani musicisti e band emergenti.
In cartellone Borrelli firma la regia di "Pescatori", opera di Viviani, di "Quanto ti devo", da lui scritto, di "Sottozero", scritto da Antonio Mocciola, di "Gli Odori dei miei ricordi", scritto da Pasquale Ferro, "Nel primo Mistero di Santa Medea", di Angela Matassa.
La stagione si inaugura con “Sottozero”, in scena dal 29 ottobre. A seguire regia di Niko Mucci, che mette in scena "Avana"; Mirko Di Martino, vincitore della seconda edizione del premio "O’ Curto" con “Marocco”, autore e regista di "Regine Sorelle"; “Pescatori” con la collaborazione Vincenzo Attanasio;"La confessione” di Aldo Vella; "Verso la libert ", di Stefano Ariota; Giovanni Meola mette in scena "L’infame"; Rodolfo Fornario con "Il Gioco volge al termine" un inedito di Beckett; con “‘o Cunto e a’mbasciata”, c’è l’autore Diego Sommaripa con “FemmeneD10” e Gianfranco Gallo con il suo testo “Come le farfalle d’inverno”.
Chiudono “Nel Primo mistero di Santa Medea” di Angela Matassa e “Perzechella e Serafina”, tratto da Viviani a cura di Anita Pavone e Tiziana Tirrito. Una stagione ricca di sorprese nel segno della qualit .

Centro Teatro Spazio
Via San Giorgio Vecchio, 31
San Giorgio a Cremano (Napoli)
Email. unospazioperilteatro@libero.it – centroteatrospazio@libero.it

www.centroteatrospazio.it

tel 081 574 4936/ 3387405819

Nella foto, Vincenzo Borrelli