Una scrittrice che presenta una scrittrice. Antonella Del Giudice dialogherà con Miranda Miranda (anche giornalista e docente di lettere) che ha firmato il suo nuovo libro per Scrittura & Scritture edizioni. Una vita da signorina. Viaggio nella raccolta più popolare della letteratura (in foto particolare della coeprtina) sarà protagonista giovedì 12 aprile, alle 18,30, alla libreria Raffaello di via Kerbaker (Napoli). Coordinerà l’incontro  Anna Copertino. Letture di Fulvio Pastore. Intermezzo musicale curato dal cantautore Patrizio Trampetti.
Il volume ( saggio/ memoir, pp.416 ,euro 16) è un’analisi di ragione e sentimento sulla collana “Biblioteca delle signorine” pubblicata dalla Salani, i famosi romanzi che hanno segnato un’epoca nella letteratura rivolta al femminile. Una collana  che vanta nomi come Matilde Serao, Gabriele D’Annunzio.
Viene così alla luce un fenomeno editoriale che, attraversando epoche e costumi, parte dalla fine dell’800 per arrivare agli anni ’80 del Novecento, offrendo una panoramica a 360 gradi su valori, abitudini e costumi, cui si affiancano, solerti e puntuali, riferimenti storici e geografici, sociali e quotidiani. Uno sguardo complessivo su un’epoca.
Il testo punta a sottolineare l’importanza che questo tipo di letteratura ha rivestito nel corso degli anni, pur rimanendo confinato dietro le quinte di una scrittura
considerata minore: per la sua diffusione, per la popolarità di cui ha goduto, per la funzione che ha avuto nell’accompagnare non solo l’adolescenza ma l’intera esistenza di molte lettrici, merita di essere esaminato invece con uno sguardo più attento e accurato.
Si delinea così un laboratorio editoriale  che presenta caratteristiche appartenenti alla grande letteratura soprattutto per lo stile che spesso si rivela ironico, accattivante o
poetico a seconda degli autori.
Per saperne di più
www.scritturascritture.it