L’ha preso in prestito dal filosofo Anamissandro della scuola di Mileto, battezzando cos la sua scommessa culturale. “Apeiron… o dell’indefinito, principio di tutte le cose” è il ciclo di incontri ideato dal docente e saggista Bruno Pezzella in collaborazione con la quinta municipalit (presieduta da Mario Coppeto che ha animato il Vomero dal novembre 2014, restituendole la vivacit  della cultura, dopo la chiusura delle storiche librerie Loffredo e Guida. Dall’amore universale che nutre la storia di “Macedonia e Valentina”, scritta da Pasquale Ferro, al libro di Antonio Filippetti “Fata Morgana” che mette sotto accusa illusionisti e impostori del nostro paese impegnati a mantenersi ben stretto il potere, occupando tutti i gangli della societ , dalla politica alla comunicazione grazie a una cricca ben foraggiata dal sistema, gli appuntamenti hanno catturato l’attenzione di un pubblico attento e fedele.
Gioved 21 maggio, alle 18, nella sala Silvia Rotolo (Via Morghen 84 – 2 piano) gran finale con la premiazione dei protagonisti di questo appassionante rassegna che ha percorso pianeti differenti, dalla filosofia alla cucina. Ecco i premiatiMaurizio Cuzzolin (editore)- Mario De Cunzo (docente di urbanistica e architettura) – Aurelio De Rose (storiografo e critico d’arte) Bianca Fasano (giornalista on line e pittrice) – Antonio Filippetti (scrittore e critico d’arte) – Donatella Gallone (giornalista e editore) – Gabriele Liguori (grafico) – Loffredo Editori (Associazione Leggere è) – Ernesto Paolozzi (filosofo) – Rosario Ruggiero (pianista) – Aldo Spina (attore )- Giuseppe Vetromile (poeta). Premi speciali per l’attivit  a favore della cultura alla Libreria Iocisto, all’Istituto Humaniter e al filosofo Aldo Masullo.
Un bilancio positivo che sollecita gli organizzatori a organizzare anche la seconda edizione. In una Napoli che si sta risvegliando grazie alla resistenza dei suoi cittadini, impegnati, malgrado le difficolt  non solo economiche ma anche di visibilit , a promuovere la bellezza attraverso arte e conoscenza.

Nella foto, Bruno Pezzella (al centro) accanto a Gilberto Marselli e Mario Coppeto durante il dibattito sul libro "Fata Morgana" di Antonio Filippetti che si è svolto alla Biblioteca Croce