C’era una volta… Nel cuore della citt . Tornano il 14 settembre (e per tutti i prossimi week end, fino a domenica 17 novembre) il progetto stable “Fiabe all’Orto Botanico” di Napoli, ideato dall’Associazione I Teatrini e dall’Universit  degli Studi "Federico II", diretto da Giovanna Facciolo e organizzato da Luigi Marsano, realizzato in collaborazione con la Regione Campania e con il Comune di Napoli nell’ambito dell’Estate2013.
Favole della saggezza si intitola questa edizione articolata in otto titoli selezionati tra i capolavori della letteratura universale per l’infanzia e la gioventù (da Pinocchio, ad Alice, il Magico Pifferaio, Peter Pan, il Mago di Oz) per il diciottesimo anno de La Scena Sensibile, rassegna di teatro per le giovani generazioni..
Si parte sabato 14 settembre 2013, alle 10.30 (repliche fino a domenica 29) proprio con Le favole della saggezza per la drammaturgia e regia di Giovanna Facciolo, con Adele Amato de Serpis e Melania Balsamo, musiche eseguite dal vivo da Pasquale Benincasa, maschere e oggetti di scena di Marco Di Napoli. Nello stesso giorno, inizio alle ore 11 (repliche il 16, il 21 ed il 22 settembre), in scena anche lo spettacolo itinerante intitolato Il popolo del bosco, testo e regia di Giovanna Facciolo, con Monica Costigliola, Renata Wrobel, Alessandro Esposito; maschere, figure e costumi di Bruno Leone e Rosellina Leone.
Si prosegue sabato 28 settembre (ore 11, replica domenica 29) con L’albero del sole tratto dalle fiabe di Hans Christian Andersen, con Monica Costigliola, Marco Montesano, Matilde De Feo; i costumi sono di Anna Radetich; sabato 5 e domenica 6 ottobre (ore 11) arriva Come Alice…, rilettura itinerante della fiaba di Lewis Carroll con Adele Amato de Serpis, Cristina Messere, Monica Costigliola, Valentina Carbonara; maschere, figure e costumi di Rosellina Leone e Francesca Caracciolo.
Sabato 13 e domenica 13 ottobre, ore 11 si ritorna Nel regno di Oz con il suggestivo allestimento del celebre classico della letteratura per l’infanzia dello scrittore statunitense Lyman Frank Baum, con Adele Amato de Serpis, Alessandro Esposito, Monica Costigliola, Valentina Carbonara; costumi e scene di Anna Radetich e Monica Costigliola.
Seguono Gli alberi di Pinocchio da Collodi (ore 11, sabato 19 e domenica 20 ottobre) con Monica Costigliola, Valentina Carbonara, Alessandro Esposito, Adele Amato de Serpis, Antonella Migliore costumi e scene Arianna Pioppi e Monica Costigliola. E, tra le proposte, c’è anche Il Magico Pifferaio (26 e 27 ottobre, ore 11) dai Fratelli Grimm, con Monica Costigliola, Valentina Carbonara, Alessandro Esposito, Adele Amato de Serpis, Marco Montesano, costumi e scene Anna Radetich e Monica Costigliola.

Infine, Con le ali di Peterda J.M. Barrie con Monica Costigliola, Valentina Carbonara, Alessandro Esposito, Adele Amato de Serpis, Raffaele Parisi, costumi e scene Giovanna Napolitano e Monica Costigliola, in scena sabato 2 e domenica 3 novembre (ore 11, repliche il 9 e 10, 16 e 17).

Prenotazione obbligatoria. Biglietto euro 7. Max 80 spettatori a recita
Per saperne di più
tel. 0810330619, 0815543760
www.iteatrini.it

In foto, una scena delle favole della saggezza

E LE NUVOLE VOLANO A ZAGABRIA
Bambini a lezione di creativit . A Zagabria, dove la compagnia napoletana Le Nuvole insieme a Citt  della Scienza, partecipano alla seconda edizione del Croatian Science PicNic, organizzato nel BocarskiDom Park domenica 15 settembre.
La giornata sar  dedicata interamente alla promozione della scienza e delle arti con workshop, esperimenti, spettacoli scientifici e conferenze con ospiti provenienti da USA, Regno Unito, Francia, Austria, Germania, Slovenia, Estonia e Italia naturalmente.
Maria Lillo e Angelo Bardi, comunicatori scientifici de Le Nuvole, realizzeranno rispettivamente un laboratorio di pittura creativa Storie minuscole” per tutti i sensi e un workshop interattivo sulle nanoparticelle, Nanomondo.
Vero protagonista sar  il pubblico ( la prima edizione ha registrato quasi 10.000 visitatori lo scorso anno). I più piccoli potranno divertirsi a portare una maglia vecchia, dei tappi, dello spago, delle bottiglie.