La resilienza è la capacit  di un sistema di adattarsi al cambiamento. In psicologia in psicologia si concretizza nella reazione positiva a eventi traumatici, facendo fronte alle difficolt , rafforzando la propria identit  e raggiungendo importanti obiettivi. A questo concetto è dedicata l’opera dello scultore Giuseppe Pirozzi donata al Comune di Atrani per commemorare Francesca Mansi, la venticinquenne che perse la vita in seguito alla devastante alluvione che colp il borgo costiero il 9 settembre del 2010. Mercoled 9 settembre 2015 alle ore 18,nella piazza Umberto I di Atrani (Salerno) si terr  la cerimonia di inaugurazione dell’opera "La resilienza” (foto).
Alla manifestazione pubblica parteciperanno il sindaco, Luciano de Rosa Laderchi, le autorit  locali e l’artista.
Il partenopeo Pirozzi è tra gli scultori più rappresentativi del panorama italiano artistico contemporaneo. Artisticamente attivo dagli anni ’50 e a lungo docente dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Inquesto altorilievo in terracotta prendono forma alcuni elementi figurativi che rimandano al paesaggio atranese e al volto di una giovane donna.
La scultura sar  collocata nel punto della piazza in cui per l’ultima volta la ragazza fu vista viva, prima di essere travolta dalla furia dell’acqua. E andr  ad arricchire in questo modo non solo il patrimonio artistico e culturale della Citt  di Atrani, ma anche quello della sua memoria storica e della sua coscienza collettiva, offrendo un monito perenne alla costruzione di un rapporto armonioso tra uomo e ambiente e alla capacit  di rialzarsi, dopo le avversit , più forti e ingegnosi di prima.

Per saperne di più
tel. 333 4139588
giuseppepirozziscultore@gmail.com
www.giuseppepirozzi.it