Dopo il fine settimana del 4 e 5 marzo ancora due giorni per visitare la mostra di Maria Di Sena “ Silenziosa energia”. Sabato 11 marzo dalle 15.00 alle 19.00 e domenica 12 marzo dalle 11.00 alle 19.00 nel parco vanvitelliano di Bacoli sul Lago del Fusaro.
Questo luogo oltre ad essere particolarmente caratteristico e affascinante è molto interessante per l’esposizione artistica, il lago anche se ha un confine definito e circoscritto ha un suo movimento, lento e silenzioso, ed è ciò che all’artista piace osservare e sentire.
Maria Di Sena è nata ad Acerra nel 1986, ha conseguito la Laurea Triennale e Specialistica in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo presso L’Accademia di Belle Arti di Napoli.  Nell’anno 2014-2015 ha ricoperto il ruolo di Cultore della materia Pittura, presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli.
Dal 2009 a oggi è stato un susseguirsi di mostre per arrivare a quella in corso alla casina vanvitelliana, questa la sua riflessione artistica: «Parto dal luogo in cui vivo, una campagna al confine con la zona industriale, da questo luogo osservo la natura, che ogni giorno è sempre un po’ diversa, il mutamento nel susseguirsi delle stagioni, la cura della terra, la preparazione del terreno, la coltivazione, le varie forme della natura, osservo e  avverto che ha un tempo lento, impercettibile, ma capace di lasciarsi ascoltare, ciò che chiamo “ Silenziosa energia”, appunto».
In foto, la locandina dell’evento