Teatro Augusteo apre la stagione 2016/17 con Enrico Montesano in scena nello spettacolo “il Marchese del Grillo”, commedia musicale ispirata al film del 1981 con Alberto Sordi di Mario Monicelli, scomparso all’et  di 100 anni nello scorso anno, e ricordato a Napoli con una copiosa mostra di foto al Pan, Palazzo delle Arti di Napoli, prima di essere presentata al Festival del Cinema di Venezia nello scorso settembre.
L’Augusteo, sorto in citt  102 anni fa, è situato adiacente nella piazzetta duca d’Aosta alla funicolare centrale, nella zona più nobile di Napoli, via Toledo Galleria Umberto I col teatro Margherita noto in Europa per gli spettacoli di cabaret e avanspettacolo il san Carlo Palazzo Reale in piazza del Plebiscito via Chjaia la strada della moda gi  nel XVIII secolo, meta obbligatoria per ogni turista come il Centro Antico greco romano con decumani e vicoli storici che documentano arte cultura storia da 27 secoli con Basiliche, Musei, Accademia di Belle Arti, Conservatorio regio san Pietro a Majella, palazzi storici in cui hanno vissuto illustri viaggiatori, sedi di Ambasciate dell’ex capitale.
La posizione strategica dell’Augusteo richiama una notevole affluenza di pubblico straniero e proveniente da altri luoghi della Campania. I pienoni di ogni sera sono in un attenta scelta di spettacoli che assicurano successo e rendono soddisfatti abbonati e spettatori occasionali. Come da tradizione, il prossimo cartellone annuncia prosa musica canto della tradizione partenopea. Tato Russo in Gran Caf Chantant di Scarpetta; Peppino di Capri e Massimo Ranieri, artisti da circa 50 anni, il primo in “Una musica infinita”, e Massimo in concerto; in “Volare” Giuseppe Fiorello; Flying Steps, crew berlinese con la ballerina Virginia Tomarchio in Red Bull Flying show di brekdance e musica classica; “Bentornata Piedigrotta” ideato da Leonardo Ippolito con balletti e canzoni classiche napoletane; tre giorni di rassegna rock; tra commedia e musical “Troppo napoletano”; “Sister Act” con brani musicali anni 70, soul, funky e ballate pop in stile Brodway è un invito all’allegria; “Cabaret il musical” con Gianpietro Ingrassia e Giulia Ottonello.
Dal 20 dicembre Sal Da Vinci in “Un Italiano di Napoli”. Nella prosa “Bisbetica” con Nancy Brilli; “Lady Diana” con Serena Autieri scritto e diretto da Vincenzo Incenzo è un inno all’amore, alla donna, alla vita della donna che verr  in futuro; “Un’ora di tranquillit ” con Massimo Ghini; “La Cage aux folles” di Jean Poiret con la compagnia “Senza nulla a perdere”; “Masha e Orso” favola co personaggi del folklore russo per i piccoli spettatori; Enrico Brignano in “Evolushow”. Dal 16 al 18 ottobre, come ogni anno, Artecinema rassegna di film sull’arte contemporanea per un pubblico di docenti studenti e appassionati di arte provenienti da citt  italiane e straniere con traduzione simultanea.

Teatro Augusteo piazzetta duca d’Aosta
tel. 081.414243 -405660
Per saperne di più
www.unisob.na.it/eventi

In foto, Serena Autieri e Alessandro Siani durante la conferenza stampa di presentazione del cartellone