Un colpo d’aria fresca su Scampia. Nella Villa comunale, dove in serata è arrivato anche il sindaco de Magistris, passeggiava tra la gente, l’assessore comunale alle politiche giovanili, Alessandra Clemente che è riuscita in poco tempo a inviare ai giovani un segno forte della sua presenza, offrendo loro l’opportunit  di diventare manager della propria fantasia, con un bando di concorso vinto da ventidue associazioni. E terminato ieri in un evento effervescente nel quartiere che la stampa nazionale (soprattutto) costringe quotidianamente alla gogna come terra di camorra insanguinata dalle faide tra clan. Certo, un clan si è manifestato ieri, fino a tardi, ma era gioioso, creativo, colorato, il clan degli artisti, con Vele gonfie proiezioni, musica , esposizioni, non di droga e violenza.
Tra le manifestazioni allestite in un luogo affollato anche da bambini, “Lampi d’arte”, esposizione organizzata dall’associazione Fra Vip (di cui fanno parte Violetta Luongo, Francesca Panico e Pierpaolo Stellato), anticipo della pubblicazione “ARTEXARTE, dieci talenti vulcanici” (firmato Luongo- Panico per ilmondodisuklibri). La mostra (curata da Panico) si è soffermata sull’originalit  di dieci artisti nati all’ombra del Vesuvio. Ludovica Bastianini, Celesta Bufano, Diego Cibelli, Chiara Coccorese, Emmanuele De Ruvo, Albachiara Gatto, Yari Sgambato, Davide Stasino, Francesca Rao e Francesca Taurisano che hanno aperto i loro studi a Stellato, consentendogli di girare un video "verace”, proiettato nel corso della manifestazione.
I gioielli in ceramica di Albachiara, legati a simboli della tradizione partenopea, gli scatti poetici di Yari, le immagini trasognate di Francesca, la pittura metafisica di Davide, l’energia cromatica di Celesta, l’analisi del tempo/spazio di Diego, l’equilibrismo squilibrato di Emmanuele, il dipingere sul corpo femminile di Ludovica, gli effetti scenografici di Chiara, la denuncia contro i supermercati dell’arte di Francesco hanno sfidato le insidie di una criminalit  organizzata mai disposta a cedere quello che considera il suo feudo. Le Vele della 167 stavano a guardare, intimidite da un pianeta sconosciuto. Che, forse, vorrebbero conoscere più da vicino.

Per saperne di più
www.facebook.com/pages/Fra-Vip/135752143277699?ref=ts&fref=ts

Nelle immagini, la mostra "Lampi d’arte", allestita ieri nella villa comunale di Scampia e dedicata a talenti under 35

Per saperne di più su progetto e associazioni
www.comune.napoli.it