Napoli e il teatro. Un lungo rapporto d’amore. Premiato dall’associazione culturale “Tal Dei Tali”, presieduta da Emilia Navas, operatrice culturale e laureanda in lettere moderne, nell’ambito della XII edizione del rassegna internazionale di Poesia Inedita “Tra le parole e l’infinito”.
Dopo il riconoscimento a Guido Trombetti , gi  rettore dell’Universit  Federico II e al popolare attore Enzo De Caro, quest’anno tocca a Gaetano Liguori, direttore artistico

del teatro Totò, della rassegna Estiva “Ridere”, autore, attore e regista.
Liguori affida ai numeri il racconto della sua lunga carriera.
Oltre 100 regie teatrali, dirigendo nomi del calibro di Carlo Croccolo, Isa Danieli, Vittorio Marsiglia, Gino Rivieccio, Peppe Lanzetta, Toni Sperandeo, Rino Marcelli e tanti altri. Più di 50 spettacoli prodotti. Da autore, ha scritto per il teatro oltre 30 testi, portati in scena; come co-autore ha affiancato il suo nome al prestigioso duo Castellano & Pipolo con i quali ha realizzato la versione teatrale del celeberrimo “Signori si nasce”, film magistralmente interpretato dal grande Totò.
Dal 1994 dirige la scuola di formazione per attori del Teatro Totò che, con oltre 300 allievi, è accreditata come il più frequentato centro di formazione del Sud Italia. Ha collaborato con il Tribunale dei Minori di Napoli per la realizzazione di uno spettacolo inserito in un progetto finalizzato al recupero dei minori a rischio; “Uno sei sette”, trasmesso da Raidue nel maggio 2007 e inserito nei palinsesti delle programmazioni di Rai Scuola e Rai Educational. Da attore ha esordito negli anni settanta nel film “Piedone l’Africano” diretto da Neri Parenti e ha lavorato con registi di come Steno, Sergio Corrucci, Ugo Gregoretti, Anton Giulio Majano, Citto Maselli e Francesco Rosi.
Un premio quindi guadagnato “sul campo” da uno “scugnizzo” che alla sua citt  ha dedicato trent’anni di duro lavoro e impegno sociale.

La cerimonia di premiazione avr  luogo sabato 26 novembre, alle 19, al Centro congressi dell’Hotel Futura, in via Nazionale delle Puglie, 195 a Casoria.

In foto, Gaetano Liguori