Settimana gelida, con il cuore acceso di solidarietà. Nella città sconvolta dal maltempo. Dal ristorante restaQmme  un piccolo aiuto alle persone in difficoltà. Una zuppa calda (foto), pane e una coperta messi a disposizione dal team del locale in via Lucilio 11, a pochi metri dal lungomare Caracciolo, per affrontare l’emergenza freddo causata da Boran, il vento gelido proveniente dalla Siberia che in questi giorni sta colpendo l’Italia, facendo sentire i suoi effetti anche in Campania.
L’iniziativa si inserisce nel fitto quadro di iniziative che vedono l’intera città unita in una rete solidale, per far fronte all’ ondata di gelo che ha investito nelle ultime ore la città e che è pari solo a quella che investì Napoli nel 1956, interessando anche zone a bassa quota. Chiunque volesse contribuire alla distribuzione dei generi alimentari e beni di prima necessità offerti dal ristorante, potrà contattare lo staff al 340.8152503.