“Lo sguardo di Orfeo”, (foto) progetto di teatro e arti figurative con Carlo Simoni, va in scena il 5, 6 e 7 novembre 2015, al Teatro Galleria Toledo di Napoli. In questa nuova edizione lo spettacolo con Simoni ha studenti del Liceo Artistico e dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Giovani artisti in una performance di live painting di sei episodi simile a un coro narrativo e figurativo, danno vita al Mito di Orfeo. E’ un intreccio di sentimenti , emozioni suggestioni artistiche in un viaggio di immagini suggerite dal Poema a Fumetti realizzato da Dino Buzzati. La compagnia di attori è invece costituita da giovani ex allievi de La Quinta Praticabile, storica Scuola di teatro che a Genova, da oltre venticinque anni, si dedica all’insegnamento della recitazione. Il gruppo di attori è preparato da Christian Zecca, che cura con Consuelo Barilari la regia.
I sei episodi (in ordine di rappresentazione)
1 Orfè il poeta omaggio a Pier Paolo Pasolini
Orfe’ il Poeta è Pierpaolo Pasolini ama il ragazzo Riccio, che lo tradisce. Il ragazzo riccio è ricattato dai picchiatori e abbandona il Poeta alla loro violenza omicida. Orfe’ muore mentre l’Angelo rievoca le poesie di Pasolini ispirate ai ragazzi che per lui rappresentano la vita.
2 Eracle omaggio a Euripide, la tragedia classica modernamente rivisitata
Alcesti è riportata alla vita dall’amico di Admeto, commosso dalla sposa offertasi alla Morte al posto del marito. una Alcesti-Euridice che, sacrificatasi e accolta negli Inferi, torna alla vita per riunirsi al suo Orfeo-Admeto.
3 Lazzaro L’amore di Cristo e la resurrezione
Il ritorno alla vita, tema essenziale di Orfeo che richiama Euridice dagli Inferi al mondo, qui è rappresentato dal ritorno di Lazzaro dalla morte, richiamato da Cristo alla vita come primo esempio di resurrezione.
4 Epilogo la conciliazione, ma anche la noiosa felicit  di essere eternamente insieme.Non più padroni della propria libert , impediti di ogni movimento in autonomia, i due amanti passeggiano insieme riflettendo sull’insopportabile armonia di essere sempre congiunti senza conflitto.
5 Marco e Giorgia fatto di cronaca
Orfeo è un cantante rock, giovanissimo, bello e un po’ dannato che qui si chiama Marco. La sua ragazza Euridice alias Giorgia muore investita da una macchina. Da questo triste fatto di cronaca ha inizio un viaggio di Orfeo/Marco disperato nella droga e nella morte. Euridice, ambigua tentatrice lo attira verso la terra desolata della morte. Orfeo supera la prova e attraverso l’amore ritorna alla vita.
6 La Scelta L’amore etero e l’amore trans
una storia di outing collettivo in un mondo effimero di paillettes e travestimenti da variet . Euridice lascia Orfeo, ponendo fine a un matrimonio di facciata. Orfeo può finalmente raggiungere i suoi amici e scoprire la sua vocazione al “vizietto”. Tutti si rivelano complici di questa scelta e si svelano nella natura più intima con fantasiosi travestimenti, canti, musiche e balli.
Il progetto nasce da una ricerca teatrale, Il Femminile e il Maschile nel Mito, realizzato, con approfondimenti anche in campo sociologico e filosofico, dal 2012 a oggi nell’ambito del Festival dell’Eccellenza al Femminile di Genova. Ha debuttato al teatro Palladium di Roma il 13 giugno 2015.
Regia di Consuelo Barilari e Christian Zecca. Arrangiamenti musicali al pianoforte Gianluca De Pasquale
In scena Ludovica Baiardi, Giovanni Bonavera, Nicola Camurri, Anna Luisa Manella, Marco Mesmaeker, Giovanni Tacchella. In collaborazione con La Quinta Praticabile.

Orario spettacoli da marted a sabato ore 21 domenica ore 18
Biglietto intero euro 15
ridotto 12
Sabato e domenica euro 20, ridotto 15
Tel. 081.425037 o 081.415935
Galleria Toledo teatro stabile d’innovazione via Concezione a Montecalvario 34
galleria.toledo@iol.it
www.galleriatoledo.org