L’inquietudine di Michelangelo Merisi al Pan. Con i suoi chiaroscuri e la sua modernit . Gioved 14 luglio alle 18 il Palazzo delle arti di Napoli (via dei Mille, 60), all’interno della Mostra Rock, ospiter  lo spetatcolo “Caravaggio – La vera arte viene da quello che si vede” con Roberta D’Agostino, che cura anche la regia, e Ciro Pellegrino. Il lavoro è patrocinato dall’assessorato alla cultura del Comune di Napoli.
Introdurranno la serata, lo storico Guido D’Agostino che parler  di Napoli tra Cinquecento e Seicento, e Pasquale Poerio, sommelier professionista, delegato Campi Flegrei Scuola Europea Sommelier, che illustrer  i vini ai tempi di Caravaggio. Luca Riccardi hair stist realizzer  un’acconciatura del Seicento.

Caravaggio rivoluzionò l’arte in Italia;
spostò il centro di gravit  della pittura a Napoli. Nello spetatcolo vengono messe a fuoco le tappe più importanti della sua vita raccontate dallo stesso artista.

Ad accompagnare il Maestro nel suo itinerario,
con una attenzione particolare agli anni napoletani della sua vita e alla fervida attivit  di quel periodo, c’è il giullare Rac Contino che traghetta gli spettatori nel mondo del pittore narrando fatti e piatti dell’epoca.
Viaggio tra arte, cibo e divertimento in cui nessun elemento predomina sull’altra, un’opportunit  per conoscere il vero genio della pittura mondiale e divertirsi attraverso racconti della tradizione napoletana. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con MarVin e Riccardi Beauty Salon. Sponsor Il Gelatiere e la pasticceria Mennella. Ingresso libero.

In foto, particolare del dipinto "Sette opere di Misericordia"