A partire dagli anni ’60 fino a oggi, l’Accademia della Moda ha contribuito a sviluppare il settore moda, tante imprese di grande successo sono infatti oggi dirette da nostri ex allievi.
Tutt’oggi, diverse classi di allievi tra design della moda, architettura degli interni e tutti i settori affini, si affacciano al mondo del lavoro. Grazie al nostro ufficio di orientamento, ci posizioniamo come un punto di incontro tra i nostri laureati e le aziende del settore che vogliono incamerare nuove leve, attraverso una capillare azione di orientamento, con la raccolta di tutte le richieste di lavoro provenienti dalle nostre aziende partner del panorama nazionale e stipulando le relative convenzioni di stage/tirocinio formativo con esse.
Uno dei nostri obiettivi è aumentare sempre di più il tasso di inserimento lavorativo degli allievi. Il settore moda è, da sempre e ancor di più oggi, uno dei settori trainanti del sistema italiano nel panorama internazionale.
La moda italiana è un marchio che ci contraddistingue, su cui bisogna continuare a puntare.
Inoltre come in tutti i campi formativi, ciò che distingue un allievo da un bravo allievo è la motivazione e la voglia di raggiungere un obiettivo. L’ottima formazione e l’inserimento lavorativo sono il mix vincente.
Crediamo molto nei giovani e nella loro formazione.
Come è stato per il corso di laurea triennale nel settore moda, puntiamo ad arricchire l’offerta formativa di livello universitario anche negli altri campi di nostra competenza, architettura degli interni e grafica. In più, oggi ancor più di prima, di vitale importanza è la conoscenza e la condivisione di una lingua universale, l’inglese. L’apertura verso connessioni commerciali interattive ad ampio raggio allarga gli orizzonti fino a panorami internazionali.

Per questo motivo l’Accademia mette a disposizione degli allievi ogni anno diverse borse di studio per corsi di lingua inglese all’estero.
In egual misura, gli allievi partecipano anche al concorso per borse di studio legate al fashion book Moda è www.modae.it, giunto ormai alla sua tredicesima edizione.

*presidente
Accademia della Moda di Napoli