Compie 80 anni  Manlio Santanelli, l’11 febbraio. E il Nuovo Teatro Sanità lo festeggia con una settimana di eventi. Si comincia in modo spettacolare mercoledì 7 febbraio alle 20.30 con Processo a un autore: Santanelli alla sbarra  per il suo lavoro di drammaturgo. Il dibattimento è coordinato da Edgardo Bellini e Mario Gelardi nel ruolo dell’accusa
Testimoni a favore, sono gli attori Federica Aiello, Roberto Azzurro, Fabio Cocifoglia, Marina Confalone, Isa Danieli, Michele Danubio, Gea Martire, Nello Mascia, che passeranno in rassegna i testi chiave della drammaturgia santanelliana, dall’esordio con Uscita d’emergenza e Regina Madre fino all’Aberrazione delle stelle fisse e Il mio cuore nelle tue mani. Gli interventi attoriali, pensati come atti di deposizione a favore dell’autore, prevedono inoltre la lettura di alcuni racconti adattati per la scena, come La venere dei terremoti, portata in scena da Roberto Azzurro.
Chiude la  serata, una breve anteprima dello spettacolo Domanda di desiderio, testo inedito di Santanelli, prodotto dal Nuovo Teatro Sanità, che 
debutta venerdì 9 alle ore 21.00 e replica sabato 10 alla stessa ora e domenica 11 febbraio alle ore 18.00. Con Federica Aiello e Michele Danubio per la regia dello stesso Gelardi; i costumi dello spettacolo sono di Alessandra Gaudioso, le luci di Alessandro Messina.
Il nuovo spettacolo di Santanelli punta sulla vita coniugale di Tommaso ed Emilia, una coppia di mezza età alla ricerca affannosa di nuovi stimoli per portare avanti il loro rapporto. Nella consuetudine di un dopo pranzo come tanti, irrompe nella loro vita, una strana richiesta…

Per info e prenotazioni al 3396666426 opp ure all’indirizzo email info@nuovoteatrosanita.i t
Il biglietto costa 12 euro
In alto, Manlio Santanelli fotografato da Cesare Abbate