Poesia e silenzi. Oggi, luned 25 ottobre (ore 17) al salone delle conferenze de “Il Denaro”, in piazza dei Martiri 58, Napoli, l’associazione internazionale di apostolato cattolico presenter  la raccolta poetica di Marco D’Anna, “Il gioco dei silenzi” (Aletti editore, pagine 96, euro 13). Con l’autore intervengono, Carmelo Pittari, giornalista e scrittore, Giulio Tarro, presidente della fondazione Casa mondiale della cultura Mediterraneo; Alfonso Ruffo, direttore de “Il Denaro” e Gennaro Angelo Sguro, presidente dell’associazione internazionale di apostolato cattolico.

Marco D’Anna è nato a Napoli, il 9 agosto del 1983. Ha concluso gli studi superiori al liceo scientifico Niccolò Copernico e quelli universitari alla facolt  di sociologia dell’universit  di Napoli dove ha presentato una tesi di laurea in sociologia dell’arte che ha avuto come argomento principale la musica e i suoi nuovi linguaggi e significati; suo relatore, Luigi Caramello, sociologo, docente e giornalista.

Attualmente, D’Anna studia counseling con orientamento sistemico-relazionale all’istituto di psicoterapia relazionale di Napoli (I.P.R. Napoli), e sta terminando un master in coaching alla scuola europea di alta formazione in orientamento di Castellanza (Va).

Il suo vivo interesse è l’uomo, la comunicazione, il linguaggio delle emozioni, la ricerca di s, e l’aiuto dell’altro, che approfondisce costantemente con testi e studi personali filosofici e psicologici.

La sua prima pubblicazione non è stata di natura musicale, ma una raccolta di sue poesie accompagnate da una breve introduzione in cui spiega meglio il concetto di fondo che accompagna i suoi versi e il titolo del suo libro: “Il gioco dei silenzi”.
Ha studiato la chitarra alla scuola Musicisti Associati di Napoli dove è stato anche allievo del maestro Antonio Onorato. Presso questa scuola ha conseguito il diploma in musica moderna e una borsa di studio grazie alla quale ha potuto terminare gli studi musicali.

Attraverso la musica e le parole si è presto ritrovato cantautore; cos ha cominciato a scrivere canzoni che esibisce saltuariamente in locali Napoletani.

In foto, Marco D’Anna.

LA NOTIZIA/1 – APPUNTAMENTI PREMIO NAPOLI

Tornano gli appuntamenti con il “Premio Napoli”. Si ricomincia oggi, 25 ottobre (ore 17) nella chiesa di Santa Maria Materdomini, per il conferimento del Premio Napoli speciale al poeta napoletano Michele Sovente e al poeta israeliano Natan Zach.

Si prosegue il 26 ottobre con l’incontro nel carcere di Poggioreale (riservato alle sole persone prenotate entro il 1 ottobre).
Il 27 ottobre nella biblioteca dell’istituto Margherita di Savoia sar  presentata un’indagine condotta dall’Itat-cnr sulla percezione del valore sociale e urbano della scuola nell’identit  del quartiere.

Il 28 ottobre poi, (ore 17) nella chiesa di San Giuseppe delle Scalze, una riflessione sul ruolo che le cittadinanze attive di Montesanto, attraverso le varie associazioni, hanno nella citt . A seguire concerto per ance e percussioni.

LA NOTIZIA/2 – 2010: ODISSEA NELLO SPAZIO DONNA

L’associazione TempoLibero, presieduta da Clorinda Irace, come ogni anno apre le sue attivit  con un convegno intitolato “2010: odissea nello spazio donne” che avr  luogo domani, 26 ottobre (ore 16) nella Sala della Loggia del Maschio Angioino di Napoli.

L’obiettivo è fornire informazioni corrette sull’attuale condizione delle donne in una prospettiva di confronto tra diversi luoghi del mondo e diverse generazioni. I relatori e i partecipanti offriranno il loro contributo con l’ausilio di video e di immagini per riflettere sul permanere di problematiche irrisolte tra nuovi scenari generazionali e globalizzazione.

Interventi di Francesca M. Dovetto, Roberto Serpieri, Silvia Aversa, Alessandra Tramontano, Antonella Stefanucci e Valeria Valente.

Partecipano, Laura Capobianco, Rosa Panaro, Fabio Principe, Annamaria Schena, Silvana Sferza e Patrizia Zotti.