Riflettori accesi stasera al Mercadante di Napoli. Gioved 8 settembre alle 20 la cerimonia di consegna del premio Le Maschere del Teatro Italiano 2016, organizzato per il secondo anno dal Teatro Stabile di Napoli/Teatro Nazionale con il patrocino dell’Agis, giunto alla sesta edizione.

La serata sar  condotta da Tullio Solenghi e sar  trasmessa in diretta differita su Rai Uno dalle 23.00.
Tredici le categorie in gara miglior spettacolo di prosa, migliore regia, attore protagonista, attrice protagonista, attore non protagonista, attrice non protagonista, attore/attrice emergente, interprete di monologo, scenografo, costumista, autore di musiche, autore di novit  italiana e disegnatore luci.
Otto gli artisti campani finalisti nelle diverse categorie Mariano Rigillo, Massimiliano Gallo, Mario Martone, Ruggero Cappuccio, Cesare Accetta, Valeria Parrella, Pasquale Mari, Luca De Fusco. Il podio della migliore regia viene conteso da Piero Maccarinelli con L’Esposizione Universale, Filippo Dini che ha diretto Ivanov e Massimo Popolizio con Il prezzo. La terna del miglior spettacolo di prosa vede in gara Mario Martone con Morte di Danton, Gabriele Lavia con Sei personaggi in cerca d’autore e Luca De Fusco con Orestea, tre importanti allestimenti che hanno tenuto lunghe tourne italiane e che hanno visto impegnate grandi compagnie di interpreti.
Tra gli altri protagonisti in finale Luca Barbareschi, Gaia Aprea, Anna Foglietta, Morgan, Umberto Orsini, Paola Quattrini, Fabrizio Gifuni, Milvia Marigliano, Pamela Villoresi.
In foto, Massimiliano Gallo