L’Istituto culturale coreano presenta la settimana della cultura coreana. A Castel Nuovo, da stasera alle 19 fino all’8 giugno 2017. Mostre, spettacoli, dibattiti; Napoli diventa la porta di accesso a una delle culture più influenti dell’Estremo Oriente. Un’occasione unica per conoscere in prima persona l’arte e la storia della Repubblica asiatica.
Si alterneranno una serie di iniziative culturali, tra cui la proiezione della pellicola (pluripremiata) “Masquerade” di Chang-Min Choo, una galleria fotografica e la mostra “Hanji Viaggio nei territori della carta”, realizzata in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Roma, un concerto lirico, con l’esclusiva presenza della soprano Shin Della (con l’interpretazione di alcuni classici napoletani), e che culmineranno nell’inedito spettacolo “Jump”, mix tra ironia e arti marziali, per la prima volta in Italia. Tutti gli eventi in programma sono gratuiti.
Spiega il direttore dell’istituto, Soo Myoung Lee: «Questa lontananza geografica tra l’Italia e la Corea non facilita la conoscenza reciproca, però proprio l’intento di questa settimana coreana e quella di far conoscere meglio a Napoli la nostra cultura. Ed è per questo che abbiamo organizzato nei minimi dettagli questa settimana, per presentare al meglio la nostra cultura».
Aggiunge Dario Scalella, console onorario della Repubblica di Corea a Napoli: « Lo scambio culturale è stato sempre alla base degli scambi commerciali, degli investimenti e degli scambi tra aziende. Credo che oggi e nei prossimi giorni festeggeremo queste possibilità. Oggi è la quinta economia del mondo, guarda all’Europa, all’Italia e dalla prossima settimana a sud del paese. Stiamo portando assieme uno scambio culturale e l’ipotesi di concreti scambi commerciali. Io invito le persone a venire ai laboratori che ci saranno in questi tre giorni (carta, abiti tradizionali)».

Ecco il programma al Maschio Angioino (piazza Municipio):

  • Lunedì 5 ore 19 – Antisala dei Baroni – proiezione film “Masquerade” di Chang-Min Choo;
  • Martedì 6 ore 20:30 – piazzale del castello – concerto lirico. Ospite d’eccezione il soprano Shin Della;
  • Mercoledì 7 ore 20:30 – sarà presentato “Jump”, spettacolo comico di arti marziali acrobatiche;
  • Dal 7 al 21 giugno “Viaggio nei territori della carta Hanji” – laboratori per la lavorazione della carta;
  • Dal 5 al 7 giugno, dalle 17 alle 19, i visitatori potranno indossare il costume tradizionale Hanbok, oltre ad avere la possibilità di lavorare alla creazione di ventagli tradizionali e di uno specchietto portatile.
    In foto, una scena di “Masquersade”