Racconti emozionali tra luci e suoni nei sotterranei di San Lorenzo Maggiore è la nuova iniziativa dell’associazione Mani e vulcani che oggi, venerd 17 aprile, ore 21.00, guida il pubblico alla scoperta del sottosuolo napoletano, ricco di storie e di atmosfera. L’area, sita circa sette metri al di sotto del piano di calpestio della chiesa e degli ambienti claustrali, corrisponde al livello inferiore dell’antico mercato romano risalente al I sec.d.C. Di questo luogo un tempo pieno di movimento, di vita, di colori e odori si conservano le varie botteghe allineate e prospettanti sul cardine romano, l’aerarium, il suggestivo criptoportico con le tabernae e i banchi di vendita. Nel corso di una visita-spettacolo alla luce delle lanterne a olio, sar  narrata la storia di Virgilio che scelse proprio la citt  “nata sulla tomba di una sirena, sospesa tra il mondo infero e le colline circostanti” come luogo di eterno riposo. Visto il numero limitato di posti disponibili, è necessario prenotarsi ai numeri 081.195.58.498 – 340.423.09.80. Quota di partecipazione 15,00 euro

Fabula Vergiliana
Info info@manievulcani.it – www.manievulcani.it

Pompei arte contemporanea, a due passi dagli scavi

Non solo musei blasonati e gallerie di tendenza l’arte in Campania trova nuovi spazi e un nuovo pubblico a cui parlare.
Succede a Pompei dove la libreria Mondadori ospita da domani, 18 aprile, la mostra “Rescue” dell’artista umbra Valentina Crivelli a cura di Monna Lisa Salvati e Barbara Pavan con l’associazione Studio7.it.
Circa dieci acrilici su tela dal mood fotografico, volti pensosi di bambini dall’espressione intensa e assorta.
Rescue è ciò che recuperi quando perdi tutti i dati. File senza ordine e nome. Sopravvivono, tuo malgrado, alla formattazione e al crash di sistema. Si impongono sul tuo hard disk. Ti seducono e ti intrappolano. Non puoi sapere cosa contengono se non li apri uno ad uno. E devi farlo, se sei alla ricerca dei file che non vuoi perdere.
All’inaugurazione, 18 aprile ore 19.00, sar  presente l’artista.
La mostra è patrocinata dal Comune di Pompei.

Valentina Crivelli “Rescue”
Dal 18 aprile al 31 maggio
Libreria Mondadori
Via Sacra 23, Pompei (Na)
Info 320.4571690 e-mail monnalisa.salvati@tiscali.it

Interiors d’autore nell’antico borgo

Un borgo prezioso e sospeso nel tempo è Sant’Agata de’Goti, gioiello del Sannio da riscoprire per i suoi vini, buoni sapori, incantevoli scenari ma non solo, oggi anche per l’arte contemporanea grazie alla galleria Il ritrovo di Rob Shazar. L’appuntamento è per domani, 18 aprile ore 18.00 con l’inaugurazione di Interiora, la personale di Paola Risoli.
L’artista torinese espone una serie di fotografie che approfondiscono e completano il lavoro sugli Interiors iniziato all’inizio degli anni novanta.
Gli Interiors, costruiti con materiali poveri e di ri-uso ed illuminati da luci vere, rappresentano ambienti abitativi miniaturizzati che ricreano l’atmosfera di certi luoghi, raccontando storie, alludendo a situazioni e ricostruendo il reale con una forte carica emotiva.
Gli interni sono ancora protagonisti della scena, ma la ripresa fotografica in macro esalta e restituisce il carattere intimo dell’opera.
Come suggerisce il titolo della personale, Interiora nell’etimo latino – allude sia alle parti interne di regioni o case, sia, in senso figurato, alle parti più profonde, più intime.

Paola Risoli “Interiora”
Dal 18 aprile al 31 maggio
Il ritrovo di Rob Shazar
Via Diaz 26, Sant’Agata de’Goti (Bn)
Info shazar@virgilio.it

Nella foto in alto, un dipinto di Valentina Crivelli in mostra a Pompei. In basso, una fotografia di Paola Risoli, protagonista nella galleria Il ritrovo a Sant’Agata de’Goti