Diecimila metri quadrati con le innovazioni per aziende, enti locali e privati, 19 convegni, 150 espositori e partner, in rappresentanza di 16 paesi stranieri. Questi sono i numeri di EnergyMed che si terrà dal 5 al 7 aprile alla Mostra d’Oltremare. Si parte dai 20 mila visitatori del 2017, e quest’anno i cancelli del famoso complesso fieristico partenopeo si apriranno gratuitamente.
L’XI edizione presenterà le innovazioni legate al solare, all’eolico, alle caldaie ad alta efficienza e a biomasse, al recupero di materia ed energia dai rifiuti, ai veicoli a basso impatto ambientale e ai servizi. Tutto questo avverrà nelle quattro sezioni dedicate all’efficienza energetica “EnerEfficiency”, al riciclo “Recycle”, alla mobilità sostenibile “Mobility” e all’automazione “Automation”.
Il convegno nasce dall’idea di descrivere ed esplorare i sistemi per finanziare e realizzare progetti di risparmio energetico.
Spiega  direttore di Anea e organizzatore di EnergyMed: « Una scelta di concretezza perché sviluppo sostenibile e creazione di posti di lavoro di qualità a livello locale sono priorità politiche e strategiche condivise ormai in Europa a tutti i livelli di Governo. L’Unione Europea, lo Stato italiano e le Regioni offrono infatti numerose opportunità di finanziamento che con la giusta guida possono essere colti».
EnergyMed anche quest’anno darà propulsione alla sua vocazione internazionale, con il Piano Export Sud dell’ICE sull’internazionalizzazione delle Pmi, che dà la possibilità agli espositori di allargare le proprie opportunità di business grazie ai matching con gli operatori dei paesi esteri. Saranno presenti operatori e principali rappresentanti delle imprese provenienti da Albania, Algeria, Arabia, Bosnia, Bulgaria, Cina, Croazia, Egitto, Erzegovina, Macedonia, Qatar, Romania, Saudita, Serbia, Tunisia e Turchia che incontreranno le imprese presenti in fiera per aumentare le opportunità di business.
L’Ice porta a Napoli anche un seminario su “Strategie e strumenti per l’internazionalizzazione” destinato a PMI, cooperative, consorzi e reti di impresa di Campania, Basilicata, Calabria, Puglia e Sicilia. E la Regione Campania sarà in prima fila per le Pmi con un convegno sui risultati del bando per il finanziamento delle diagnosi energetiche delle PMI della Campania.
EnergyMed ospita quest’anno nei suoi 10.000 metri quadrati di aree espositive anche una mostra fotografica di Massimo Vicinanza, dedicata all’ambiente.
Un momento della presentazione a Palazzo San Giacomo